2013-25_12-03_ridimensionareMeana. Inaugurati i nuovi locali della Biblioteca

Un folto numero di persone ha partecipato sabato 15 all’inaugurazione dei locali della nuova sede della Biblioteca. La presidente, l’attivissima Emanuela Tomassone, ha ringraziato presidenti e responsabili delle associazioni, gli artisti partecipanti, il sindaco Adele Cotterchio, il parroco don Enzo Calliero e il pastore della chiesa battista Davide Rostan, che gentilmente hanno risposto al suo invito. Ha quindi preso la parola GianGiorgio Massara, critico d’arte, che ha formulato i suoi auguri per il proseguimento di questa bella iniziativa. Dopo sono intervenuti Piero Polito, direttore del “Centro Studi Piero Gobetti” di Torino ed Anna Guasco dell’Associazione Culturale “Senso del Segno”. Poi Emanuela Tomassone ha invitato gli intervenuti a visitare gli accoglienti locali, ricavati da un accurato lavoro di ristrutturazione
della casa, ora di sua proprietà, e che lei ha messo a disposizione della cultura e dei cittadini. Al piano terra si trova una sala conferenze, ove è stata allestita la mostra di incisione, che vede la partecipazione di circa trenta artisti, “Ada: segni di una vita- ricordo di Ada Prospero Marchesini Gobetti”. Al piano superiore
si trova la biblioteca con ben 3000 volumi, donati da più persone ed enti. Terminata la visita dei  locali,tutti si sono ritrovati nel Tempio Evangelico, dove Valeria Scarlata e Angela Arceri, hanno  magistralmente letto alcuni capitoli, tratti dal famoso libro di Ada Gobetti “Storia del Gallo Sebastiano”, scritto dall’autrice antifascista nel ‘41. Ada Gobetti, moglie di Piero, e Benedetto Croce, soggiornarono
per alcuni anni proprio a Meana: ecco perché la nuova sede della biblioteca porta il nome di questo famoso libro. Lisa Ariemma ha poi comunicato alcuni avvisi estivi dell’associazione. L’ultimo intervento è stato quello del pastore Rostan che ha sottolineato la grande importanza che i protestanti hanno sempre dato
nel corso dei secoli alla cultura. Il pomeriggio si è concluso nei locali del Centro M.L.King, con una festosa cena. La biblioteca sarà aperta nei giorni di giovedì e sabato dalle 16.30 alle 18.30.

IVO BLANDINO