in edicola da giovedì 19 aprile 2012 Con.I.S.A., stangata sui servizi sociali
C’è la crisi, ma a pagare sono sempre gli stessi, cioè i deboli. Anziani, disabili, non autosufficienti. Quelli che, in valle di Susa, sono sostenuti dalle politiche del Consorzio socio assistenziale, sul quale si sono abbattuti i tagli di Stato e Regione
Tempi di vacche magre, per il Consorzio che raggruppa tutti i co,muni dell’alta e della bassa valle. Da tempo si fanno i conti con i sempre minori trasferimenti all’ente. Dal 2010 al 2011 la riduzione è stata di 231.507 euro, l’11,78% in meno, mentre nel 2012 l’ipotesi è di vedere entrare in cassa altri 850 mila euro in meno. Ne parliamo con il presidente del consorzio, Piero Genovese.

Ex ospedale di Giaveno, una storia al contrario
Nel 1964 era ospedale, nel 2012 centro di accoglienza primaria. Come una storia che procede al contrario. E’ quella dell’ex ospedale di Giaveno, che con il nuovo piano sanitario di Cota si riduce ad un poliambulatorio. L’inchiesta del nostro giornale.

Maynard James Keenan, dal rock pesante alle vigne di Venaus
Il rocker americano, leader dei Tool, originario della Val Cenischia, è venuto in Valle alla ricerca delle sue radici
Si chiama Maynard James Keenan, è il cantante dei Tool, un famoso gruppo californiano di metal progressivo, ed è venuto questa settimana in Valle, a Venaus, paese di cui ha scoperto di essere originario. In comune ha trovato ascolto presso il sindaco Nilo Durbiano, che l’ha anche accompagnato alla vecchia casa degli antenati, in frazione Mestrale. Keenan, che in Arizona produce vino, era accompagnato dalla moglie Jennifer Lei Li. I due sono in viaggio di nozze.

Susa. Sant’Evasio, la prima domenica insieme al nuovo parroco
Il 15 aprile, la comunità ha accolto don Ettore De Faveri
Domenica 15 aprile è avvenuto l’ingresso ufficiale del nuovo parroco di Sant’Evasio, comunità orfana dopo la scomparsa di don Gian Piero Piardi, nell’ultimo mese di gennaio. Il nuovo responsabile della parrocchia altri non è che don Ettore De Faveri, il parroco della Cattedrale di San Giusto. Dopo la messa, celebra e vissuta in un clima di festa, i fedeli hanno regalato al sacerdote una stola decorata a mano, ed alcuni gadget della Juve, la squadra di cui don Ettore è un autentico tifoso.

Sauze d’Oulx, la morte improvvisa di Piero Gay, a soli 40 anni
Il giovane uomo lavorava agli impianti della Vialattea. Lascia due figli piccoli
Piero Gay ha lasciato i suoi cari ed il paese, il suo lavorio agli impianti. Gli è stato fatale un malore improvviso, e l’intervento del 118 non è bastato a salvarlo. Conosciuto da tutti in paese, aveva sempre abitato nel Borgo Vecchio. Lascia la moglie Giuliana, i figli Fiammetta ed il piccolo Cristiano. Benvoluto da tutti, la notizia della sua scomparsa ha destato cordoglio unanime. I funerali si svolgeranno giovedì 19, nel pomeriggio, con partenza dalla chiesa parrocchiale.

Sant’Antonino. Oratorio, un’operazione che vale 350 mila euro
I locali parrocchiali si vestono a nuovo con i fondi dell’otto per mille e altro
Una cifra molto alta che consentirà di mettere all’onore del mondo un bel pezzo di parrocchia, soprattutto per attività rivolte ai ragazzi, ma anche per adulti e famiglie, per finanziare questa nuova impresa del parroco don Sergio Blandino. Il contributo, in parte finanziato dalla Conferenza Episcopale Italiana con i fondi dell’otto per mille, è stato supportato anche dagli enti pubblici, mentre anche la Fondazione Magnetto si è detta disponibile a dare una mano. Il progetto sarà presentato nella serata di venerdì 20, alle 21, nella chiesa parrocchiale.