Domenica 23 maggio la Nazionale approda a Sestriere. Dopo la neve caduta nelle scorse settimane al Sestriere è ormai tutto pronto per ospitare nel migliore dei modi la Nazionale Italiana di calcio. I Campioni del Mondo di Germania 2006 saliranno al Colle dal 23 maggio al 4 giugno, con al seguito uno staff di circa 70 persone.

La squadra verrà  ospitata presso il Grand Hotel Sestriere, albergo posto a poco pi๠di 200 metri dalle strutture utilizzate dai nostri calciatori (campo di calcio e palazzetto dello sport) mentre lo staff alloggerà  presso la foresteria dell’Hotel Losetta.

Sulla pista di atletica a margine del campo verrà  installata una tribuna da 500 posti, riservata però ai vip. Sulla carta nessun allenamento sarà  pubblico ma i tifosi potranno comunque “visionare” i propri beniamini dalla montagnetta adiacente al terreno di gioco. Secondo indiscrezioni, pare che la Nazionale si renderà  comunque disponibile in alcune occasioni ai suoi tanti fans sempre che il clima sia sereno.

L’atmosfera che già  si respira quass๠è davvero grande, la popolazione è consapevole della portata dell’evento e sembra particolarmente condizionata in positivo mentre nonostante il freddo incominciano ad aggirarsi qua e là  i primi curiosi.

Il suggestivo corollario bianco rappresentato dalle sue montagne, che ancora usufruiscono del vestito invernale, sancirà  un panorama davvero unico, che riprodurrà  abbastanza realisticamente l’ambiente che gli i nostri calciatori troveranno al Mondiale.

I rotoli d’erba, coltivati in serra, sono stati adagiati su uno speciale telo bianco ed il campo di calcio è perfettamente agibile. La ditta incaricata, che si occupa periodicamente di rifare il manto erboso naturale di San Siro, ha fatto davvero un buon lavoro. Tutto è pronto e funzionale. Gli azzurri potranno dunque allenarsi come da disposizioni della Figc (Federazione Italiana Giuoco Calcio) su un terreno in erba naturale ed ossigenarsi in quota.

Marcello Lippi, che a Sestriere ha casa, è stato alcuni giorni sul Colle per verificare i lavori di preparazione del terreno di gioco e mettere a punto gli ultimi dettagli prima dell’arrivo della comitiva azzurra, previsto nel pomeriggio di domenica 23, dopo lo svolgimento della conferenza stampa che si terrà  nella splendida cornice della Reggia di Venaria Reale, nella Citroneria Juvarriana, a partire dalle 11,30. Subito dopo la squadra lascerà  il Cortile d’Onore della Reggia e partirà  in pullman alla volta di Sestriere.

Tra le tante trasmissioni tv e collegamenti, che si “serviranno” degli Azzurri accasati al Sestriere, ci sarà  una puntata speciale di “Che tempo fa”, il talk show del fine settimana condotto da Fabio Fazio, in onda su Raitre, in programma questa volta nella giornata di mercoledì 26 maggio.

L’appuntamento per tutti gli sportivi che vogliono seguire da vicino i nostri calciatori e magari incontrare campioni di altre discipline è dunque dal 23 maggio al 4 giugno con il periodo clou del fine settimana del 28-29-30 maggio.
Per tutto il periodo di permanenza della Nazionale si svolgeranno diverse iniziative collaterali, soprattutto sportive ma anche culturali e musicali.

La Provincia, come abbiamo già  avuto modo di annunciare, aprirà  dal 25 maggio Casa Olimpia e proporrà  giornalmente un fitto calendario di incontri, conferenze ed eventi, con personaggi quali Fabio Caressa, Darwin Pastorin, ecc.

Da evidenziare inoltre lo speciale ANNULLO POSTALE dedicato alla Nazionale, promosso dalla Pro-Loco locale in collaborazione con le associazioni filateliche torinesi, che si terrà  presso l’ufficio postale distaccato nella sala dell’ATL di via Louset.

Per quanto riguarda gli orari degli allenamenti, pare che l’Italia si recherà  sul campo due volte al giorno (alle 10 ed alle 16) anche se i vertici della Figc non confermano. Al Colle la Nazionale disputerà  due amichevoli contro due formazioni che militano in serie D: la Pro Settimo (Torino) e l’A.C. Russi (Ravenna) mentre sempre in amichevole affronterà  in trasferta, giovedì 3 giugno, a Bruxelles, il Messico e sabato 5 giugno, a Ginevra, la Svizzera.

Poi tutti a casa prima della partenza per il Sudafrica, programmata per l’8 giugno.

Claudio Tescari Il campo di allenamento degli azzurri a Sestriere