Inaugurato il piazza Vittorio Veneto BUSSOLENO – Gran giorno il 2 giugno per la comunità di Bussoleno.

Il gruppo Alpini ha infatti scelto questa giornata particolarmente significativa per inaugurare il monumento dedicato agli Alpini di ieri, di oggi e di domani. Il nuovo monumento in pietra con targa in bronzo e pennone per l’alzabandiera è stato eretto in piazza cavalieri di Vittorio Veneto, nello spazio verde adiacente alla cappella di Sant’Antonio. Una giornata di festa che è iniziata con la sfilata, aperta dalla Società Filarmonica di Bussoleno, dalla piazzetta del Mulino sino alla piazza del mercato. Dietro la banda le autorità e poi i gruppi Alpini, con in testa il labaro sezionale e quello di Bussoleno, accompagnati dal presidente Giancarlo Sosello e dal capogruppo Enrico Sacco. Il corteo ha raggiunto la piazza e qui il cerimoniere Enrico Amprimo ha coordinato le azioni.

Particolarmente toccante il momento dell’alzabandiera eseguito da due giovani, il responsabile della squadra di Protezione Civile ANA Orsiera Marco Baritello e da Roberto Sosello. La bandiera è poi stata posta a mezz’asta in segno di lutto per le vittime del terremoto. Il compito di scoprire il nuovo monumento è toccato al sindaco Anna Allasio e al capogruppo Enrico Sacco. Monsignor Pierluigi Cordola ha poi impartito la benedizione al nuovo monumento.
È seguita la preghiera dell’alpino e successivamente i discorsi delle autorità intervenute. La manifestazione si è poi conclusa con un rinfresco presso il centro polivalente.

Luca Giai