Il Comune ha incaricato lo studio Baldo & Barison di Torino per il progetto BARDONECCHIA- Il Comune investe sul Palazzo delle Feste fulcro di gran parte delle attività  culturali di Bardonecchia, sia in inverno che in estate. Nel bilancio pluriennale, per l’anno 2011, è già  stato previsto un investimento di 300 mila euro, per la realizzazione di alcuni interventi finalizzati al miglioramento del servizio di ristorazione dell’attuale bar, sito all’interno della struttura, ritenuti indispensabili al fine di migliorare l’accoglienza in occasione di congressi e manifestazioni. Il Palazzo delle Feste, unico nel suo genere, grazie anche alle sue due ampie sale, (da 450 e 250 posti a sedere), è infatti da sempre luogo di numerose manifestazioni culturali di rilevanza nazionale ed internazionale. D’estate è il centro di Documentary in Europe, dei corsi di “Musica d’estate” organizzati dall’accademia musicale di Pinerolo, oltre ad essere la sede di premiazioni, proiezioni di diapositive, concerti di musica classica, spettacoli musicali, cabaret e incontri con l’autore durante tutto l’anno. Il Comune, valutata la carenza di personale all’interno dei propri organici dell’ufficio tecnico, ha contattato alcuni tecnici di fiducia e affidato l’incarico allo studio Baldo & Barison di Torino di redarre un progetto preliminare relativo agli interventi da effettuare per il miglioramento del servizio ristorazione del bar sito all’interno del Palazzo delle Feste. Il progetto preliminare presentato prevede una spesa totale di 360 mila euro: 170 mila destinati a demolizioni, rimozioni e nuovi edificazioni di impianti; 80 mila per le opere esterne (dehor e scala) e 110 mila per imprevisti, spese tecniche e varie. Conseguentemente prima dell’approvazione del progetto definitivo dovrà  essere effettuata una variazione al bilancio per incrementare l’importo (ad oggi sono previsti soltanto 300 mila euro e non 360 mila). Il Palazzo delle Feste