Protagonista del film Claudio Santamaria La Perla delle Alpi diventa set cinematografico. Da oggi, giovedì 21 ottobre, e fino a martedì 26, la Valle Stretta ed il suo valico di confine saranno l’ambientazione delle riprese del film “I primi della lista”, opera prima del regista pisano Roan Johnson (sceneggiatore e scrittore diventato famoso con il romanzo Einaudi “Prove di felicità  a Roma est”).

La storia del film è ispirata ad un fatto accaduto nel 1970: tre ragazzi pisani che decidono di fuggire dall’Italia per paura di un imminente colpo di Stato. Dopo varie peripezie, riusciranno ad arrivare in Austria e a chiedere asilo politico. E proprio a Bardonecchia sarà  ricreata l’ambientazione “austriaca”, utilizzando i panorami e i colori della Valle Stretta.

Mentre verso la fine di novembre tutta la troupe si sposterà  nella città  di Pisa, che offrirà  le location per le altre scene. Tutto è pronto per il primo ciak.
Dopo mesi di provini sono stati scelti gli interpreti per i tre ruoli principali: il protagonista sarà  il noto attore romano Claudio Santamaria (già  conosciuto tra l’altro, per varie opere, come il film Rai su Rino Gaetano, “Romanzo Criminale” di Placido, “L’ultimo bacio” e “Baciami ancora” di Muccino, ecc).

Gli altri due protagonisti saranno Paolo Cioni e Francesco Turbanti, attori di teatro. La produzione del film è della Palomar di Carlo Degli Esposti. Le riprese a Bardonecchia coinvolgeranno dunque la Valle Stretta, probabilmente dal punto della vecchia sbarra di confine fino al campeggio Bokki.

Inoltre, la produzione del film girerà  alcune riprese in una delle baite private lì vicino.

Tenendo conto che sul set dovrà  ricrearsi un ambiente austriaco degli anni ‘70, a Bardonecchia sono state cercate comparse di un certo tipo: una coppia di adulti di circa 50 anni, e quattro giovani che dovranno interpretare i poliziotti (due maschi e due femmine) rigorosamente con capelli biondi e occhi azzurri.

Da oggi gli interessati potranno quindi salire in Valle Stretta, per strappare un autografo a Santamaria, e assistere, nel limite del possibile, alla lavorazione di questo nuovo film.

E’ già  la seconda volta in poco tempo che l’Alta Valle Susa viene scelta come location del cinema, grazie all’intervento della Film Commission del Piemonte, che ha riscoperto il fascino di alcune nostre località : già  sulle piste di Sestriere, infatti, sono state girate le scene iniziali dell’ultimo film di Saverio Costanzo “La solitudine dei numeri primi”. L'attore Claudio Santamaria