Il Comune ha chiesto in Regione un finanziamento per realizzarlo. Si ipotizza una spesa di 1.574.000 mila euro Il Comune ha redatto uno studio di fattibilità, presentato in Regione la scorsa settimana, per ottenere un finanziamento per realizzare un campo da golf e una pista da fondo a Pian del Colle: ”Si tratta di un progetto ambizioso per dare un prodotto di qualità finalizzato ad ampliare l’offerta turistica di Bardonecchia” spiega la consigliera Francesca Rossi ”l’area interessata è di circa 10 ettari e comprende tutto Pian del Colle, dal rio Gorgia fino al Rio Guiaud”. La Regione, settore turismo, con la legge regionale 4 del 2000, prevede piani annuali di attuazione e piani triennali per la realizzazione di opere connesse al turismo. L’ultimo piano triennale (2006-2008) prevedeva anche il finanziamento per la creazione di campi da golf. Il Comune ha così deciso di candidarsi al finanziamento realizzando uno studio di fattibilità riguardante i terreni di Pian del Colle. L’esito della candidatura si saprà soltanto a febbraio, a quel punto ci saranno 4 mesi di tempo per redarre il progetto definitivo. Il progetto presentato in Regione, che ipotizza una spesa di 1 milione e 574 mila euro, include la sistemazione della pista da fondo, con la realizzazione di un anello di 5 km, con parziale sistema di innevamento artificiale, e la realizzazione di un campo da golf: ”Le due strutture avranno anche una ricaduta economica sul territorio” spiega l’assessore Michele Bertessa ”la loro creazione porterà lavoro stagionale ad almeno 15 persone tra maestri, segretari e addetti bar, ovviamente con preferenza per la manodopera locale”. Ma il cuore del progetto è il campo da golf omologato a 9 buche e a doppia partenza: ”Rispetto a un campo normale a 9 buche, la doppia partenza consente di avere più opportunità, è come fosse un doppio percorso” chiarisce ancora la Rossi ”inoltre è prevista la realizzazione di due spazi di allenamento, un putting green e un picthing green dove allenare il colpo di avvicinamento. Qui i giovani potranno avvicinarsi alla pratica del golf, per questo abbiamo ipotizzato anche la creazione di un’accademia, è già dal prossimo mese, quando presenteremo il progetto alla cittadinanza, inizieremo una campagna informativa per capire chi è interessato alla pratica del golf”. Per la realizzazione del campo è però necessario che il Comune ottenga il consenso di tutti i proprietari dei terreni di Pian del Colle che devono firmare un contratto di locazione: ad oggi gran parte hanno dato la loro disponibilità firmando un atto di impegno, altri hanno detto di no, alcuni non si sono espressi. ”In un primo momento abbiamo contattato singolarmente i proprietari, oltre 350, proponendo dei contratti di locazione dei terreni della durata di 10 anni, il cui prezzo d’affitto è stato stabilito in 0,15 euro al mq dall’Agenzia del territorio di Torino” spiega l’assessore Bertessa ”oggi la Regione ci ha imposto la durata di 20 anni e il Comune si accollerà sempre le spese di registrazione e di stipula”. Per chi vuole avere maggiori informazioni e ritirare la modulistica può contattare l’ufficio tecnico del Comune al numero 0122. 909931. Il campo pratica a Pian del Colle Il campo pratica di Pian del Colle