Ecco alcune foto della festa patronale Anche quest’anno in molti hanno partecipato alla festa patronale di Sant’Ippolito, da sempre sentita non solo dagli abitanti di Bardonecchia, ma anche dai numerosi turisti che nel cuore di agosto affollano la Perla. Grazie alla bella giornata le strade del Borgo Vecchio si sono animate fin dal mattino, prima con il corteo della banda musicale dell’Alta Valle che ha condotto per le vie del paese le diverse autorità  fin sul piazzale antistante la parrocchiale. Sono intervenuti, oltre al sindaco di Bardonecchia Francesco Avato, gli assessori Bertessa e Canu, i consiglieri Bortoluzzi e Franzini, numerosi sindaci, provenienti anche dai comuni francesi di Modane e Fourneaux. A presiedere la solenne celebrazione eucaristica il vescovo di Susa, monsignor Alfonso Badini Confalonieri, accolto sul sagrato dal parroco don Franco Tonda, da diversi sacerdoti, provenienti anche dalla vicina Francia e da varie autorità  civili e militari convenute per l’occasione. Dopo la messa le guide alpine valsusa e la guardia di finanza si sono calate dal campanile della parrocchiale. La festa è proseguita nel pomeriggio con i giochi per le vie del centro storico, tra cui la teleferica dal tetto della chiesa, il canto solenne del Vespro, concludendosi la serata, con la polentata a cura degli alpini, la serata danzante e lo spettacolo pirotecnico. Il saluto del vescovo al sindaco Il saluto del vescovo ai sacerdoti La banda Le donne in costume tradizionale La calata dal campanile delle guide alpine valsusa e della guardia di finanza