Grazie alla Pro Loco il Comune riattiverà il servizio COAZZE – Dopo mesi di chiusura, domenica 1 luglio, tornano a riaprirsi le porte dell’ufficio turistico di Coazze e lo faranno grazie alla Pro Loco cittadina. Chiusura dovuta al taglio dei fondi che aveva costretto a ridurre al minimo la collaborazione chi prima gestiva il servizio. Servizio importante, quello dell’ufficio turistico, per tutti i comuni e a maggior ragione in un paese come Coazze che punta al rilancio turistico. La conferma arriva dall’assessore Aldo Lisanti: “Da domenica prossima faremo partire il mandato annuale alla Pro Loco” afferma. I volti della nuova accoglienza turistica, nella sede di viale Italia 1 saranno quelli giovani di Luana Fassa, che sarà la responsabile, di Francesca Ferrua e Cristina Rege.

“E’ importante che Coazze abbia di nuovo un punto di riferimento per i turisti ma anche per tutti i cittadini – spiega il presidente della pro loco cittadina, Paolo Vigni – Abbiamo affidato l’incarico a queste tre ragazze, sicuri che sapranno far bene. In molti altri comuni l’ufficio turistico è gestito dalla Pro Loco, che di fatto nasce per promuovere le attività del paese. Il nostro obiettivo, al di là di dare informazioni e accogliere chi Coazze non la conosce, è riuscire a fare rete. Per questo lancio l’appello a tutte le associazioni coazzesi, ai commercianti, a chi promuove iniziative sul nostro territorio di comunicarcelo, in modo tale da offrire un servizio a 360 gradi. Vogliamo davvero diventare un punto di riferimento, tanto che abbiamo già tante proposte, come inserire una bacheca con gli alloggi in affitto, tenere un registro presenze, avvisare sulle iniziative attraverso i messaggi sul cellulare”.

L’apertura ufficiale dell’ufficio turistico, con l’inaugurazione della nuova gestione, si terrà domenica prossima, dalle 9.30 in poi, con degustazione di prodotti tipici. L’ufficio sarà aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 12.30, la domenica fino alle 13, nonché mercoledì e sabato anche al pomeriggio dalle 16 alle 19.