L’incidente è avvenuto a Monginevro, è grave Grave incidente con il parapendio per un coazzese Gianni Giai, 48 anni, avvenuto nella zona di Monginevro.

Stando alla ricostruzione di un amico di Giaveno che era con lui, l’incidente sarebbe avvenuto in fase di decollo, causato da problemi tecnici al parapendio che hanno fatto precipitare il coazzese. L’impatto al suolo, in una zona rocciosa, è stato violentissimo: Gianni, molto conosciuto a Coazze sia per il suo lavoro sia per la passione per il volo e la montagna – e non nuovo a incidenti – è stato subito soccorso e ricoverato all’ospedale di Briancon. Di qui, viste le gravi condizioni, è stato trasportato all’ospedale di Grenoble, dove è stato sottoposto a operazione chirurgica per una complicazione cardiaca. Nella caduta il coazzese ha riportate ferite e l’incrinatura di tre vertebre. E’ tuttora ricoverato nella struttura francese ma è stato giudicato fuori pericolo. Descrizione dell'allegato