Compleanno importante per il complesso musicale capriese Anno 2011: per la filarmonica “Giuseppe Verdi” questo sarà  di sicuro un anno molto importante.
La banda capriese compie ben 110 anni di vita associativa.
Per festeggiare degnamente un traguardo così importante, la banda ha intenzione di organizzare una serie di serate musicali, in particolare nel mese di luglio in occasione delle feste patronali di Caprie e Novaretto. Durante le quali si esibirà  anche l’orchestra di liscio “Feu e Fiame”, creata alcuni anni fa da alcuni musicisti della filarmonica.

“Nel 2009 – spiega Gabriele Anselmetti, fondatore dell’orchestra – abbiamo avuto l’onore di essere menzionati assieme agli amici di Chiusa san Michele e Villarfocchiardo nella tesi “Le bande e le squadre da ballo: i repertori tra liscio e tradizione” di Dario Mimmo che ci studiati, seguiti e interrogati con molta passione e pazienza”.
Ad inizio anno si è svolta l’assemblea annuale dei soci durante la quale è stato rieletto il nuovo direttivo. Composto dal presidente Enrico Bevione che subentra a Giancarlo Anselmetti divenuto vicepresidente, da Laura Cugno e Graziano Anselmetti, riconfermati nelle cariche di segretario e tesoriere. I consiglieri sono invece Barbara Egiatti, Luca Croce, Guido Pautasso, Christian Fittipaldi e Gabriele Anselmetti che ricopre anche il ruolo di vicemaestro, mentre la direzione artistica è stata nuovamente affidata a Gianluca Castelli.

Nel congedarsi dalla carica di presidente Anselmetti ha così commentato l’anno appena trascorso: “Nel 2010 abbiamo raggiunto dei risultati molto soddisfacenti. Ad aprile la partecipazione al festival internazionale delle bande musicali tenutosi a Praga nella Repubblica Ceca. A maggio e dicembre il gemellaggio con la Società  Filarmonica “Santa Cecilia” di San Martino Canavese.

Personalmente è stata molto emozionante la serata del concerto di Santa Cecilia nella quale ho premiato mio padre Bruno Anselmetti per i 60 anni di ininterrotta attività  bandistica, vero esempio di devozione alla causa musicale e ponte tra le nuove leve e soci fondatori a cavallo di cinque generazioni.” Concerti, serate di ballo, ma anche la possibilità  per chiunque lo desideri di avvicinarsi al mondo delle sette note. Prosegue infatti il corso di musica : gestito dalla banda e patrocinato da provincia e comune : a cura di Sara Lacitignola.

Le iscrizioni sono sempre aperte, per informazioni è possibile inviare una e-mail all’indirizzo bandacaprie@yahoo.it.

Chiara Vair una foto storica della Filarmonica “G. Verdi”