Per pagare la costruzione della seconda canna Aumenti in vista per gli automobilisti che dal 1° gennaio dovranno attraversare i trafori del Monte Bianco e del Frejus. Dal 2011 le tariffe di transito fra l’Italia e la Francia cresceranno di circa il 5 %: pi๠precisamente, l’aumento sarà  del 4,96 %.

Lo hanno comunicato, in una nota, le società  di gestione delle due infrastrutture internazionali, in seguito alla decisione assunta dai due governi di Italia e Francia.

La motivazione dei rincari sarebbe giustificata dal fatto che i soldi serviranno a “finanziare gli investimenti per la sicurezza e la qualità  del servizio”.

L’aumento, precisa la nota, è legato per l’1,46 per cento all’inflazione e per il 3,5 per cento a investimenti straordinari (al Frejus per finanziare i lavori per la seconda canna, e al Monte Bianco per l’ammodernamento dell’autostrada sul versante francese).

Fabio Tanzilli L'ingresso del traforo del Frejus