Manifestazione della Coldiretti a Bardonecchia: “Dobbiamo sapere cosa mangiamo” BARDONECCHIA – I cittadini/consumatori avranno il diritto di sapere se le mozzarelle che mangiano arrivano dall’Italia o dalla Lituania, così come la provenienza esatta della carne, del latte e di tutti i prodotti alimentari?
E’ questa la proposta della Coldiretti, che mercoledì 7 luglio ha radunato al tunnel del Frejus centinaia di produttori piemontesi. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le forze politiche per l’approvazione della legge sulla tracciabilità  obbligatoria dei prodotti agroalimentari e sull’obbligo di indicare l’origine dei prodotti utilizzati anche nella trasformazione. In modo che, quando scegliamo un prodotto anzichè un altro, molte volte in base alla convenienza economica, sappiamo esattamente da dove arriva e dove viene fatto.
Mercoledì 7 luglio a Bardonecchia erano in tanti a manifestare: oltre 500 secondo la polizia, 1500 per la Coldiretti. La protesta della Coldiretti davanti al Traforo del Frejus