da sabato 17 marzo Sabato 17, Francoprovenzale a Novaretto
Film e foto dell’avventura
Lou Tsamin Francoprovensal, sintesi del progetto linguistico lungo i territori della parlata francoprovenzale, il nostro patuà, sarà presentato al pubblico sabato 17 marzo all’Oratorio Chiara Melesso alle ore 21. Nel film di Elisa Nicoli e nelle immagini di Carlo Ravetto, il racconto di un mese di cammino tra le montagne e lungo le valli di Piemonte, Savoia, Svizzera e Valle d’Aosta. Una riflessione sullo stato dell’arte della lingua francoprovenzale con la partecipazione di Marco Rey.

Domenica 18 la gara sociale
Chiusa San Michele, gara dello Sci Club
Lo Sci Club Chiusa San Michele, ricorda a tutti i soci, famigliari, amici e simpatizzanti, che DOMENICA 18 MARZO 2012 avrà luogo la gara sociale, valida per “trofeo usseglio romano” e “ trofeo cresto dario ”. slalom gigante di sci e snowboard, a seguire Mini Slalom per i principianti che questa’anno hanno partecipato al corso. (per i piccolissimi possibilità di essere seguiti dai genitori o dai ragazzi della agonistica dello sci club). Premi per tutti i partecipanti, grandi e piccoli!. Programma: Dalle 9.00 alle 9.30 ritiro pettorali presso il traguardo. Ore 10.00 partenza gara (ad eccezione dei bimbi che hanno cominciato quest’anno a sciare che partiranno nel mini Slalom alle ore 12,00). Ore 15.45 premiazione (zona partenza corsi sci). Ore 17,30 – 18,00 – merenda sinöira ( presso la Casa Alpina di Cesana ) dove possono partecipare tutti: Soci, Famigliari, Amici e Simpatizzanti. Prenotazioni e Informazioni a info@sciclubcsm.com.

La primavera di Adelaide
La festa di San Francesco, concerti, mercatino e sport con CorriValsusa
SUSA- Ecco i principali appuntamenti in agenda ospitati dalla città di Adelaide in vista della prima parte delle stagione primaverile. Sabato 24 e domenica 25 marzo si terrà la festa di San Francesco da Paola, patrono della gente di mare. Sabato 24 alle 17. 30, presso la chiesa di Sant’Evasio, don Ettore De Faveri celebrerà la santa messa, accompagnata dal gruppo vocale e strumentale Sant’Evasio. Durante la celebrazione si procederà anche alla benedizione della nuova statua in legno di San Francesco, voluta da don Gian Piero Piardi, l’indimenticabile parroco della comunità, recentemente scomparso. Alle celebrazioni interverrà anche l’associazione Banda Musicale di Mompantero. Alle ore 21, sempre presso la chiesa di Sant’Evasio, si terrà il concerto del coro vocale e strumentale “Canto libero di Vaie”, diretto da Gemma Pognante e da Daniela Favro. Domenica 25, alle 10.30, nella Cattedrale di San Giusto, si terrà la messa celebrata dal parroco don Ettore De Faveri ed accompagnata dalla Corale di San Gusto. Sempre domenica 25 marzo, in mattinata, appuntamento con la 5° edizione di Corrivalsusa, manifestazione regionale podistica di gran fondo di 30 Km con partenza alle ore 10 da Susa, in frazione Traduerivi, e arrivo Avigliana. Info: 335.5832326 (Renzo Fallarini), www.42000passi.it, info@42000passi.it

Dal 31 marzo al 1° aprile si terrà la sesta edizione di Expobioenergia
Dalle 9 alle 19 apriranno stand e padiglioni espositivi presso la tensostruttura in piazza della Repubblica, con incontri e dibattiti: dell’energia alternativa al risparmio. Inoltre, Mercatino dei prodotti locali ed a Km 0 della Valle di Susa e Val Sangone, con degustazioni varie. Per informazioni: www.cmvss.it, tel. 0122/642800.

Domenica 8 aprile “Pasqua da Adelaide”: arriva il mercatino di Pasqua a Susa
Si accoglie la primavera con decori pasquali, coniglietti, uova di cioccolato, ramoscelli d’ulivo e dolci tipici della Pasqua ma anche oggetti d’artigianato, uova dipinte e arte sacra. L’appuntamento è in piazza III Reggimento Alpini e piazza Europa. L’orario della manifestazione, con ingresso libero al pubblico, sarà dalle 10 alle 19.

Ricordiamo infine che, sino al 9 aprile, è aperto il Luna Park nel piazzale dietro la stazione ferroviaria di Susa con tante attrazioni per grandi e piccini

Sabato 17 concerto della Banda, domenica 18 la processione
Novalesa in festa per Sant’Eldrado abate
domenica 18 marzo i festeggiamenti sono in onore del compatrono Sant’Eldrado, abate dell’abbazia dei SS. Pietro e Andrea. Il ritrovo è fissato per le 9.30 davanti alla chiesa parrocchiale, dove si compone il corteo per la processione che percorre circa due chilometri diretta all’abbazia. Visitare i luoghi nei quali ha vissuto Sant’Eldrado è ogni anno un’esperienza di fede vissuta da numerosi Novalicensi e non solo. Il corteo è aperto dalla locale banda musicale e composto da autorità religiose, civili e militari, cantoria parrocchiale, priore, coscritti con foulards e bandiere, alpini che portano a spalle la pesante urna d’argento sbalzato contenente le reliquie del Santo e tante persone comuni. La recita del rosario, alternata a canti sacri e brani musicali eseguiti dalla banda, accompagneranno fino all’abbazia, dove, alle 10.30, si celebrerà la messa presieduta dal vescovo della diocesi di Susa monsignor Alfonso Badini Confalonieri.

Domenica 18 a Clotes, ore 12.30
Sauze d’Oulx in pista: c’è la gara di sci d’epoca
SAUZE D’OULX – Una sfida al tempo, alle tecnologie, per calzare i “vecchi legni” del bisnonno o quelli più recenti datati 1960/1970. Si tratta della 25° edizione della Gara di sci d’epoca, in scena domenica 18. Una singolare competizione aperta a tutti coloro che desiderano provare a scendere sulle nevi di oggi con un paio di sci “d’antan” prodotti non oltre il 1975. Due le categorie: la prima per sci prodotti sino al 1960.
La seconda per sci dal 1960 al 1975. Per chi ne fosse sprovvisto, niente paura! Come sempre, e cioè dal 1992, anno nel quale si è svolta la prima edizione di questa singolare competizione, l’organizzazione è in grado di fornire sci, scarponi, e abbigliamento d’antan. Iscrizioni e info: Amedeo Macagno (tel. 3311212290).

Rubiana, festa di Favella
FAVELLA (RUBIANA) – Fervono i preparativi per la festa patronale di San Giuseppe, che si svolgerà domenica 18 marzo. Come ogni anno il programma prevede la Santa Messa solenne nella chiesa parrocchiale di Ciacià Tabone alle ore 10.30, cui farà seguito la processione con la statua del Santo per la via principale della borgata fino al cimitero, dove verranno ricordati tutti i defunti. Per concludere in bellezza la festa, non mancherà il solito e curato rinfresco, preparato da “Genio”. Come di consueto alla celebrazione eucaristica parteciperanno le associazioni rubianesi, che con i loro labari coloreranno la piccola chiesa parrocchiale. La celebrazione eucaristica sarà accompagnata dalle lodi della cantoria “Santa Cecilia” della parrocchia di Sant’Egidio Abate. Alla processione parteciperà anche la Filarmonica “don Ariosto Re”, che renderà ancora più solenne la bella festa.

Festa dell’Annunziata
Sabato, il concerto del Coro Alpino
Il primo appuntamento è per sabato 17 marzo – ore 21 con il Concerto del “Coro Alpino di Rivoli”. Il clou delle manifestazioni sarà la prossima settimana: venerdì 23 marzo – ore 21, incontro sul tema “Essere Chiesa oggi” condotto da don Roberto Repole; sabato 24 – ore 18, processione in onore di Maria SS. Annunziata con la partecipazione dei bambini del catechismo. Percorso: piazzale Parrocchia – via Valdellatorre – via Lanzo – via Baracca – via Undici Febbraio – via Toti – via Lanzo – via Valdellatorre – piazzale Parrocchia. Al termine della processione ci sarà un momento di preghiera in chiesa. Domenica 25, ore 11,15 Santa Messa solenne presieduta dal Card. Severino Poletto, Arcivescovo Emerito di Torino; ore 12.30 Pranzo comunitario nel salone parrocchiale (prenotarsi in parrocchia); ore 16 Benedizione dei bambini fino a 6 anni. Seguirà lancio dei palloncini sul piazzale della chiesa e rinfresco nel parco giochi. Lunedi 26 – ore 15, Messa per pensionati e anziani, seguirà ritrovo nel salone parrocchiale con la presenza del salesiano don Renzo. Domenica 1 aprile – dalle 14,30 torneo di calcio tra squadre delle parrocchie di Alpignano, Caselette e Val della Torre.

Pranzo per Alua – Mozambico
Domenica prossima, 18 marzo, alle 12.30, presso i locali di Spaghettopoli di via Ospedale 4 a Giaveno si terrà il tradizionale pranzo di beneficenza per le missioni mozambichiane, organizzato dall’associazione “Pro Alua Mozambico”. Quota: 25 euro. Per info e prenotazioni: 333.8269616 (Fulvio Fiore) .

Con gli alpini a “Sanremo in Fiore”
Domenica 25 marzo il gruppo alpini Giaveno-Valgioie organizza la gita in Liguria in occasione di “Sanremo in Fiore”, la celebre sfilata floreale che quest’anno ha come tema “Le ore del mondo”. Quota di partecipazione: 32 euro. Iscrizioni entro il 18 marzo ai numeri: 335.6136433 (Rina) o 339.1381291 (Sergio).

Iniziative al Cai Giaveno: replica film e gita
Verrà replicato mercoledì 21 marzo, alle 21.15, presso la sede del Cai Giaveno (piazza Colombatti 14), il racconto del viaggio alpinistico in Perù con arrampicata sull’Esfinge (5350 m) in Cordillera Blanca, compiuto da Alex Ostorero, Giacomo Portigliatti e Alessandro Marangon. La proiezione conta del patrocinio del Valsusa Filmfest Cinema in Verticale. Domenica 25 marzo, inoltre, il Cai Giaveno organizza la gita sociale a “Casa Canada”, Rifugio Melano, in Val Noce. Il sentiero parte dal Crò ed è di facile percorrenza. Partenza in pullman alle 7.30 da piazzale Operatori di Pace. Costo: 39 euro con pranzo per i soci e 45 per i non soci. Prenotazioni entro il 21 marzo in sede.

Andar per mostre:
Sarà inaugurata venerdì 16 marzo, la XXI Biennale Nazionale d’Arte Contemporanea, “L’Arte e il Mistero Cristiano”, organizzata con la nota competenza dal Prof.Mario Marchiando Pacchiola, Direttore della Civica Collezione d’Arte e del Museo Diocesano di Pinerolo. Alle ore 17 di venerdì al Museo Diocesano (via del Pino 47/59), presentazione della XXI e apertura della mostra di Gian Carlo Frison; alle 18 alla Collezione Civica d’Arte (Palazzo Vittone) inaugurazione delle personali di Antonio Panino, Valerio Pilon, Carlo Previtali con un omaggio a Sergio Albano e Francesco Tabusso. Il catalogo delle opere, a cura del prof. Marchiando Pacchiola, reca contributi di Domenico Montalto , Renato Storero, Pietro Viotto. Introduzione di Mons.Pier Giorgio Debernardi, Vescovo di Pinerolo. Orario: venerdì e sabato: 15.30-18; Domenica 10.30-12; 15.30-18. La mostra sarà aperta fino al primo aprile.