Giovanni è 18°, Camilla 11a Ancora una grandissima prestazione per il carabiniere di Bardonecchia, Giovanni Borsotti, nello slalom speciale di Are, in Svezia.

L’ormai quasi ventenne di casa nostra (compirà  gli anni il prossimo 18 dicembre), pur partendo con un numero di pettorale altissimo (per via del punteggio Fis), si è classificato al 18° posto, ottenendo inoltre il quinto tempo nella seconda manche, a dimostrazione dell’eccellente stato di forma e delle notevoli qualità  espresse nelle gare precedenti tenutisi in Norvegia.

Gli altri due nostri rappresentanti, Mattia Casse (Oulx) e Adam Peraudo (Claviere) sono purtroppo usciti.

In campo femminile, la bardonecchiese Camilla Borsotti (sorella di Giovanni) si è classificata 11esima in gigante, 18esima nella supercombinata e 24esima nel supergigante, gare tenutisi Kvitfjell, in Norvegia. Da sottolineare come Camilla, pur piazzandosi al 24° posto nel superG, abbia maturato un distacco davvero minimo dalla vincitrice, pari a 1 secondo e 20 centesimi soltanto. Borsotti Camilla Borsotti