Nello scorso fine settimana, l’XI edizione della kermesse vinta dai bianco-azzurri San Giacomo, il borgo della zona di Campagnola e Maiolo, guidato per la prima volta dall’abà  Luca Marangoni che ha preso il posto di Romano Donadeo, ha conquistato il gradino pi๠alto del podio del Palio dij Cossòt portando così a quattro il numero complessivo delle vittorie in undici edizioni. I biancoazzurri hanno infatti totalizzato pi๠punti rispetto agli altri tre borghi: oltre ad aver tagliato per primi il traguardo, hanno anche avuto meno penalità  e quindi hanno preceduto, nella classifica finale, borgo Talle e borgo Vecchio. Eterno ultimo, borgo Sassetto che ha ricevuto il fazzoletto per asciugare le lacrime: così i “gialli” continuano a rimanere l’unico borgo a bocca asciutta. Soddisfattissimo l’abà  del borgo San Giacomo che l’hanno scorso impersonava il Conte Provana.
La corsa del Palio è stata preceduta alle 17 dal mini palio per i ragazzi che quest’anno si è svolto sul percorso di corso Torino – via Arnò: la vittoria è andata al Borgo Talle, seguito dai ragazzi del borgo Vecchio, del San Giacomo e del Sassetto.
Carmen Taglietto Il Borgo San Giacomo