Il prossimo 23 aprile il Capo dello Stato salirà  a Forno di Coazze per una breve vista all’Ossario e alla Fossa Comune I preparativi fervono a Coazze per la visita del Presidente Napolitano all’Ossario e alla Fossa comune di Forno, il prossimo 23 aprile. Lunedi scorso gli uomini della sicurezza del Capo dello Stato, insieme al Prefetto di Torino, a seguito del sopralluogo, hanno dato il via libera. Emergono i primi dettagli, come spiega il sindaco di Coazze, Paolo Allais: “Il Presidente arriverà  da Torino intorno alle 11 e si dirigerà  prima all’Ossario, dove si terrà  la cerimonia, con il mio saluto di benvenuto e i discorsi dei primi cittadini di Giaveno e Cumiana, e dell’on. Fassino. Poi sarà  la volta del Presidente. Verranno inoltre letti i nomi dei 300 partigiani caduti in valle e dei 51 di Cumiana”. Visita che si chiuderà  con il saluto del Capo dello Stato ai partigiani ancora in vita e lo spostamento alla Fossa Comune, per un momento di raccoglimento: il tutto nell’arco di poco pi๠di un’ora. L’evento, organizzato dal comune in collaborazione con Regione e Provincia, sarà  aperto al pubblico, che potrà  prenotare i pass di accesso presso il comune di Coazze nei prossimi giorni. Chiusa la strada che sale a Forno di Coazze e verrà  istituito un servizio di navetta.