Inaugurata giovedì 9 luglio la seconda canna, ora si pensa già  alla realizzazione della Torino – Lione Modane : Giovedì 9 luglio, come già  preannunciato nel numero scorso, è stata inaugurata la parte francese della seconda canna dal Frejus, cantiere che costerà  210 milioni di euro alla comunità  francese. Nessuna autorità  italiana era presente, tranne alcuni rappresentanti della Sitaf. Non poteva mancare però un accenno almeno alla questione TAV, il ministro francese dei trasporti Dominique Bussereau ha affermato che “le elezioni amministrative del 7 giugno in Italia hanno confermato a maggioranza i politici pro TAV, questo, insieme al fatto che sappiamo che Berlusconi ci tiene personalmente a quest’opera ed ai giochi olimpici del 2018 ad Annecy ci fa dire che faremo tutto ciò che è in nostro potere per iniziare quest’opera prima della fine del 2013.”Infine sempre in questa giornata è stato firmato la convenzione che permetterà  il passaggio di cavi elettrici della Rte (società  elettrica francese)nella galleria di sicurezza del tunnel: ciò permetterà  il rafforzo degli scambi transfrontalieri tra Francia ed Italia e un aumento della sicurezza. Si punta quindi alla creazione del tanto annunciato elettrodotto di Valle. tunnel