Premio di documentazione cinematografica della Regione Piemonte per un cortometraggio basato su un fatto storico L’Istituto ITCG Galileo Galilei risale sul podio dei vincitori per i suoi capolavori nel campo della documentazione cinematografica.

In occasione del 25 aprile ha vinto il primo premio della Regione Piemonte per il Piemonte, con il cortometraggio “C’era una volta il grano” e si è aggiudicato anche il premio della giuria popolare al concorso nazionale di cinema “Immagina” per i giovani di Leinì, che è giunto alla decima edizione.

Ad interpretare il fatto ricordato nel filmato, realmente accaduto nel giugno del 1944, oltre ai ragazzi del Galilei sono stati validi interpreti Silvano Gallino con sua moglie Maria Vittoria e Olga Carnino, vera cascinera di Grugliasco, che ancora continua il lavoro dei suoi genitori.

Il video è stato realizzato con il tutoraggio di Nanni De Grandi, che ha tenuto i corsi di scrittura, ripresa e regia, e con l’aiuto di Paola Novarese per il montaggio.

Il laboratorio cinematografico della scuola, diretto da Giorgio Jannon, opera da cinque anni, e fa parte del progetto redazione, per mezzo del quale i ragazzi possono avvicinarsi alle tecniche della comunicazione con corsi di giornalismo, di tecniche cinematografiche, realizzando il giornale d’istituto e producendo video e cortometraggi.

La vicenda interpretata dagli studenti è accaduta in una cascina di Beinasco nell’estate del 1944. Adelina Pettigiani, 19 anni, e Nella Margaira, 18 anni, erano partite dalla borgata Lajetto sopra Condove, per raggiungere la pianura e partecipare al taglio e alla raccolta del grano.
Durante un bombardamento alleato, le ragazze scapparono per ripararsi nella cascina, ma una bomba cadde sul portone proprio mentre passavano sotto l’arco d’ingresso. Adelina e Nella furono travolte e ferite mortalmente dalle macerie.

Il responsabile del laboratorio di cinema Galilei, il professor Giorgio Jannon e gli studenti protagonisti hanno voluto dedicare il loro lavoro e il premio ricevuto ad Olga e Angiolina Pettigiani e Gemma Margaira, sorelle di Nella e Adelina.

In questi anni l’Istituto ha vinto numerosi riconoscimenti. Il primo cortometraggio, realizzato nell’anno delle Olimpiadi invernali del 2006 e intitolata “Diossine e pcb nelle valli olimpiche”, ha ottenuto una menzione al Valsusafilmfest e vinto il primo premio al concorso “Videorisorse” riservato alle scuole del territorio.

Nel 2008 il video “Dalla parte degli animali” ha vinto il terzo premio nel concorso nazionale promosso dal CNR e dall’Università  di Roma. Nello stesso anno il video “I guardiani delle dighe” ha di nuovo vinto il concorso “Videorisorse” ed è stato selezionato fra duecento video provenienti dalle scuole italiane per partecipare alla finale nel parco della Sila, con quattro giorni di soggiorno pagati per gli allievi che l’hanno realizzato.

Nel 2009 i video “La prima gara” e “Vita da rospi”, hanno vinto rispettivamente il primo e secondo premio al concorso “Videorisorse”. Il video “La prima gara” è stato selezionato per la proiezione al Valsusa Filmfest. C'era una volta il grano, le riprese C'era una volta il grano - i protagonisti