Visita a sorpresa mercoledì mattina nella classe quinta delle scuole elementari di S.Antonino Che bello trovarsi di fronte al gioire dei bambini quando viene fatto un dono ad una compagna e ad una amica.

Mercoledì 12, scuole elementari, classe quinta . All’insaputa della classe, il sindaco Antonio Ferrentino con il vicesindaco Susanna Preacco, la dirigente scolastica Susanna Tittonel e il presidente del Consiglio provinciale Sergio Bisacca bussano ed entrano in classe durante una normale ora di lezione.

“Buona mattinata a voi – esordisce il sindaco – siamo venuti a trovarvi perché vogliamo portare un dono a Sabrina, una bimba dal sorriso speciale, che vogliamo aiutare con qualcosa di utile per la sua crescita formativa. Ed è un momento che vogliamo vivere insieme a tutti voi”.

Occasione dell’inattesa visita “a sorpresa” è la consegna di un personal computer portatile a Sabrina, bambina diversamente abile, immediatamente eletta come il sorriso pi๠dolce della giornata.

La richiesta dello strumento informatico è nata da un’iniziativa personale di Antonio Ferrentino. E’ stata condivisa con l’amministrazione comunale e con la Dirigenza Scolastica e poi posta all’attenzione della Provincia, dove è stata accolta con sensibilità  e trasformata in tempi brevi in… realtà .

Come racconta il Presidente del Consiglio Provinciale Bisacca: “Antonio Ferrentino ci aveva parlato di Sabrina come di una bimba speciale, dal sorriso dolce ma dalla volontà  ferrea di crescere e imparare insieme ai compagni. Oggi la conosco e sposo in pieno la descrizione che mi era stata fatta a suo tempo”.
Così Ferrentino e Bisacca hanno proceduto alla consegna del computer portatile: sarà  a tutti gli effetti di Sabrina che potrà  portaraselo a casa; questo le permetterà  di ricevere materiale formativo anche nelle giornate di assenza da scuola.

“E’ un regalo importante che siamo certi saprai utilizzare nel giusto modo : ha sottolineato in modo scherzoso la Preside Susanna Tittonel – e così adesso non ci saranno pi๠impedimenti all’invio dei compiti …. che ci manderai poi indietro per la correzione! Come siamo contente! Pare che abbiamo trovato il metodo perché tu non ti scordi della scuola neanche … a casa!”

Molto contenta ed emozionata Sabrina: mano nella mano con la sua mamma ha ringraziato tutti e non smetteva di sorridere e di scambiare sguardi con i suoi compagni, con cui l’intesa pare davvero speciale.

Poi all’improvviso è partito un bell’applauso, i compagni si sono stretti intorno a lei per condividere la sua gioia ed è stato un momento veramente intenso, che ha unito non solo Sabrina e i suoi compagni, ma tutti i presenti.
E così nella classe quinta oggi c’è stato un bel momento di crescita che i bambini hanno vissuto sulla propria pelle: un momento di aggregazione positiva per la condivisione di un’emozione vera. E’ stato intenso ed emozionate, innanzitutto. Ed è importante e bello che sia avvenuto, e che sia stato vissuto con questo trasporto. Soprattutto di questi tempi.

Marta Vitale Brovarone Sabrina riceve il computer dal Presidente del Consiglio Provinciale Sergio Bisacca La quinta elementare durante la visita del presidente del consiglio provinciale e del sindaco di S.Antonino