Volley. Serie A2 femminile. A Casalmaggiore CASALMAGGIORE – Avevamo presentato la trasferta cremonese come bella tosta.

E la Cuatto lo ha sperimentato a proprie spese, giocando in un palazzetto formato mignon in cui le giocate sono difficilissime e le locali sono autentiche tigri, come dimostra la loro imbattibilità casalinga risalente al febbraio 2009. La Cuatto ha posto fine a questo record, ma è stata dura.

E questo avvio vittorioso fa davvero ben sperare per il proseguo di un campionato di vertice.

L.G. Un momento di time-out tra tecnico e atlete  (foto F. Testa)