Il delegato al bilancio della giunta Amprino,anche referente per i rapporti illustra gli interventi già  attuati e quelli in cantiere SUSA – Le frazioni alzano la testa e aprono la discussione sui loro problemi; dopo una serie di lettere e di osservazioni da parte dei nostri lettori, abbiamo girato la questione a chi di dovere, e cioè all’assessore Giuliano Pelissero. E’ l’occasione per fare il punto dopo un anno di andato, visto che Pelissero è il referente della giunta Amprino per le questioni inerenti i rapporti con le frazioni. Allora, assessore: state facendo qualcosa di concreto per le frazioni di Susa? “E’ il momento migliore per comunicare ai residenti delle frazioni le intenzioni dell’amministrazione, i principali interventi svolti e i progetti ai quali si sta lavorando; di tutto questo e soprattutto dei suggerimenti e delle richieste che chiunque potrà  avanzare, si potrà  discutere in appositi incontri che l’amministrazione intende promuovere nei prossimi giorni”. Ma concretamente, al di là  delle lodevoli intenzioni? “In primo luogo, è stato intrapreso ogni sforzo possibile per non aumentare le tasse ai cittadini; è stato potenziando il servizio di trasporto in prossimità  delle festività  natalizie e pasquali con corse straordinarie, avviato interventi di sistemazione delle strade comunali delle frazioni, programmato un intervento di riparazione del manto stradale nel tratto compreso tra la strada provinciale per Mattie e la strada provinciale per Meana con la previsione di una prossima installazione di alcuni dissuasori di velocità  (come da richiesta dei residenti della Borgata), anticipate le operazioni di sfalcio erbacce e rovi lungo i lati delle strade, iniziato alcuni primi interventi di arredo urbano in alcuni punti significativi delle frazioni, affidata la procedura di accatastamento di una serie di immobili comunali (tra i quali le ex scuole elementari di Traduerivi, Coldimosso e San Giuliano) e già  appaltata l’installazione di due semafori a San Giuliano. Segnalo che la nostra amministrazione ha fatto ogni sforzo possibile al fine di consentire la realizzazione in tempi brevi di questo importante intervento a favore della sicurezza degli abitanti della zona, in stretto collegamento con l’area tecnica che ha provveduto a indire una gara di appalto per l’affidamento dei lavori”. E a livello di progetti in cantiere? “Come affermato in precedenza, ci sono interventi che possono essere svolti in tempi pi๠celeri, e altri in tempi pi๠lunghi. Tra questi, è stato programmato con inizio lavori ancora da definire un intervento di arginatura del tratto della sponda destra della Dora Riparia, dal Ponte Brianà§on presso la Regione Ricciarda; è stata avviata una fase di studio per la realizzazione di un intervento di bonifica della copertura in eternit della ex scuola elementare di Traduerivi, con ipotesi d’installazione di pannelli solari”. Vi sono state mosse alcune critiche anche attraverso i giornali, secondo cui la vostra amministrazione non dimostri attenzione verso le frazioni pi๠di quelle passate: “Preciso che l’attuale amministrazione è impegnata nel suo complesso a svolgere il proprio lavoro a favore di tutto il territorio cittadino, frazioni comprese. In qualità  di assessore con specifica delega, in perfetta collaborazione col resto della giunta, posso affermare che non è nostra intenzione replicare, qualunquiste e forse politicamente interessate. Ritengo invece opportuno coinvolgere i cittadini per un confronto ed un dialogo propositivo sui problemi concreti, iniziando con i residenti delle frazioni, attraverso apposite riunioni già  messe in calendario”. frazioni