L’edificio scolastico di piazza Europa (in fase di ristrutturazione dal mese di ottobre) a causa degli eventi atmosferici è stato ulteriormente danneggiato MEANA – Qualche guaio gli eventi atmosferici (vento, pioggia e neve) di dicembre l’hanno provocato. L’edificio scolastico in piazza Europa in fase di ristrutturazione dallo scorso mese di ottobre, per il rifacimento del tetto, è stato provvisoriamente coperto con idonei teloni. Ebbene, proprio il fortissimo vento che si è abbattuto su Meana nello scorso mese ha letteralmente scoperchiato il fabbricato consentendo così a pioggia e neve di introdursi. Dopo le verifiche del caso che hanno evidenziato l’infiltrazione di acqua piovana dalle solette, l’amministrazione comunale ha deciso, per ragioni di sicurezza, di ospitare per un paio di giorni gli alunni della scuola dell’infanzia e della primaria nel centro polivalente consentendo così tutte le ispezioni necessarie da parte degli organi competenti. Dopo il periodo delle vacanze natalizie e di fine anno, per dare miglior accoglienza e idoneità alle scolaresche e grazie alla disponibilità e sensibilità della preside Marilena Gally, i ragazzi meanesi assistono ora alle loro lezioni presso le aule messe a disposizione dall’Istituto Tecnico Industriale Ferrari di Susa.
Gli alunni di infanzia e primaria giungono a Susa con lo scuolabus comunale ma i genitori si chiedono per quanto tempo durerà l’attuale situazione. Per saperlo abbiamo contattato chi ha seguìto sin dall’inizio la vicenda e cioè il vice sindaco Adele Cotterchio che così risponde: ”Prima di tutto ringrazio la preside Gally e la Provincia di Torino per averci concesso i quattro locali nell’Itis segusino. Non mi è possibile preventivare la data di rientro. Sono però in grado di assicurare che ce la metteremo tutta per fare in modo che ciò avvenga nel più breve tempo possibile. Si tratta di tutelare alunni, insegnanti e genitori sull’utilizzo in piena tranquillità dell’edificio che si sta ristrutturando. Faremo rifare i controlli per ogni tipo di impianto. Verificheremo i carichi delle solette e saranno prese tutte le precauzioni necessarie. Non devono esserci dubbi di alcun tipo. Si rientrerà nelle aule comunali quando tutte le certificazioni della messa in sicurezza dell’edificio saranno in regola e la struttura tornerà agibile.” neve scuola meana