500.000 mila euro i fondi previsti OULX – Il consiglio comunale ha nominato il nuovo revisore dei conti del municipio: è il ragioniere Pier Luigi Battezzato, che sarà in carica per il triennio novembre 2008 – novembre 2011. L’elezione, avvenuta a scrutinio segreto, ha sollevato alcune critiche da parte del consigliere di minoranza Paolo Terzolo: ”Tutti i candidati presentavano i requisiti richiesti, ma si sarebbe potuto nominare un ragioniere di più giovane età”. Successivamente sono stati approvati i nuovi investimenti del Comune, con l’ultima variazione di bilancio del 2008. Sono arrivati i contributi della Regione per riparare i danni causati dall’alluvione del maggio 2008, riguardanti in modo particolare la zona di Beaulard, per un totale di 500.000 euro. Altro contributo regionale, sarà utilizzato dal Comune per la sistemazione del manto stradale (25.000 euro). Inoltre, il Comune ha deciso di utilizzare una parte di avanzo di amministrazione: 20.000 euro saranno dati alla Polisportiva per realizzare gli interventi di sistemazione del campo sportivo. Cinquemila euro sono stati destinati all’ospizio delle suore Casa Nazareth, 2000 euro alla Pro Loco per il mantenimento dell’ufficio turistico e 1000 euro per la Bocciofila Dora. Al momento della votazione la minoranza si è astenuta. L’ultimo punto all’ordine del giorno riguardava la variante del Pai per la realizzazione di una nuova seggiovia biposto ”Colò”, sulla precedente quadriposto ”Rio nero – Basset” su proposta della Sestrieres Spa, per la quale la Regione Piemonte si è pronunciata favorevolmente.
”L’intervento proposto dalla Sestrieres Spa ridimensiona gli impianti esistenti, facendo diventare di transito la zona del Rio Nero. I Comuni interessati avrebbero dovuto essere interpellati, per richiedere il mantenimento della seggiovia quadriposto del Col Basset” ha dichiarato Terzolo.
A questo, il sindaco Mauro Cassi ha replicato: ”Nel mese di luglio c’era stato un incontro tra la Sestrieres Spa, al quale erano presenti anche i sindaci di Sestriere e Sauze d’Oulx, nel quale erano state sollevate alcune perplessità in merito all’opera. La riunione si era conclusa con la promessa di un nuovo incontro, ma che non è mai avvenuta in quanto erano state accettate tutte le proposte della società.” Cassi