A Trana la notizia è ufficiale: don Nino si dimette TRANA : Per due anni ha delicatamente riserbato la volontà  di doversi dimettere, ma ora è arrivato il momento: lo ha annunciato ai fedeli don Nino Marraffa, parroco della Natività  di Maria di Trana dal 1994, domenica 19 al termine delle Messe. Il parroco aveva fatto richiesta di dimissioni appena giunto ai settantacinque anni d’età , ma solo ora il Cardinale Nosiglia ha trovato un degno sostituto: don Dino Morando, già  responsabile della parrocchia di Forno di Coazze. Il passaggio dovrebbe avvenire a settembre, e in questi mesi delicati don Nino non abbandonerà  la comunità  di Trana, anche se desidererebbe trascorrere un periodo tranquillo nel luogo natio, la Puglia; dopo quasi cinquant’anni di sacerdozio, di cui gli ultimi diciassette a Trana : ne ricorda i bei momenti, ma anche il lavoro trasparente che vi ha dedicato : sente di avere energie almeno per essere di aiuto ancora in qualche parrocchia, come spera. La palla passa perciò a don Morando, che è anche rettore del Santuario Grotta di Lourdes e della Casa di Spiritualità  di Forno di Coazze. Cosa ne pensa? “Non sarà  facile : afferma : in estate sarò a Forno e chiederò aiuto per Trana, in inverno scenderò a valle pur monitorando la Casa di Spiritualità  che d’inverno resta chiusa”. Doppio incarico per lui, dunque.

Santina Mirabella Don Nino Marraffa (al secolo Giovanni), in procinto di dimettersi dalla Parrocchia di Trana