I lavori per la realizzazione del sottopasso di via Valdellatorre sono iniziati I lavori per la realizzazione del sottopasso di via Valdellatorre sono iniziati: un’ordinanza della Provincia del 9 febbraio sospende la circolazione fino al 31 agosto, data entro la quale la variante alla Statale 24 dovrà  essere conclusa. Sulla questione c’è stata un’interrogazione presentata il 16 febbraio scorso dai consiglieri provinciali PdL, Giuseppe Cerchio e Nadia Loiaconi, e non è mai venuto meno l’apporto del comitato Grange Palmero presieduto da Massimo Siesto.

La variante era stata inaugurata dal presidente della Provincia Antonio Saitta il 29 luglio dello scorso anno: in quell’occasione Saitta aveva promesso che l’affidamento dei lavori del sottopasso sarebbe avvenuto entro la fine del 2010.
I lavori di scavo non saranno né brevi né indolori, soprattutto per le aziende ed i cittadini che vivono nella zona.

Già  solo nella giornata di giovedì scorso l’impresa esecutrice ha improvvisamente chiuso per alcune ore via Valdellatorre in entrambi i sensi di marcia provocando seri disagi alla viabilità  e per il carico-scarico merci nelle aziende di via Palmero. Il Comitato, intervenuto per l’immediata riapertura, ha concordato un incontro ed un sopralluogo al quale hanno partecipato i responsabili del cantiere di Ativa, Provincia e impresa esecutrice.

Presenti anche un buon numero di aziende e residenti che hanno riaffermato che via Valdellatorre può esser chiusa a condizione che il traffico veicolare sia opportunamente deviato sulle strade limitrofe e sia installata idonea segnaletica, diurna e notturna, a cura dell’impresa esecutrice.
Inoltre, domani venerdì 25 alle 15, è previsto un nuovo sopralluogo presso il sottopasso in costruzione, da parte delle commissioni viabilità  e lavori pubblici della Provincia.

Saranno presenti il presidente Antonio Saitta e l’assessore alla viabilità  Alberto Avetta ed il Comitato Grange Palmero che chiederà  anche che per l’intersezione tra la vecchia e la nuova via Valdellatorre – dopo il sottopasso in direzione Valdellatorre -,sia valutata da Provincia e Ativa una limitata modifica per agevolare la circolazione in quel tratto che, a lavori ultimati e secondo il progetto attuale, potrebbe creare difficoltà  di svolta in particolare ai mezzi pesanti.

Paolo Giordanino svincolo via Fermi via Palmero