Il neo presidente della Comunità  Montana spiega il perché della sua lettera, e controbatte agli attacchi E’ a causa della lettera spedita a Virano da parte del neo presidente della Comunità  Montana Sandro Plano, in cui quest’ultimo sostiene di aver fatto dichiarazioni di assoluto buon senso , che si è creato un polverone che sta avendo ripercussioni non di poco conto. Infatti, a causa di tutto questo trambusto, Plano risulta attaccato dal suo stesso partito ( il Pd), dal Pdl, e ora viene anche criticato da alcuni dei suoi consiglieri moderati che dovranno sostenerlo nella futura Comunità  Montana. L’accusa che si rivolge a Plano è la seguente: lo si ritiene ormai troppo sbilanciato verso i No Tav. sandro plano