l’evento, i preparativi,le incombenze… come orientarsi. è un tema ricorrente quello dela” cerimonia”per eccellenza. Un argomento sempre attuale quello del matrimonio, e allora andiamo a vedere come si presenta nei suoi momenti più tradizionali.
Il programma della celebrazione è spesso molto simile, ma ogni volta è una festa nuova, con nuovi protagonisti e un’atmosfera sempre particolare.
Il periodo che precede l’evento è sempre lunghissimo ma poi più si avvicina il momento più il tempo passa in fretta, fino a mancare del tutto.
La preparazione degli sposi, della casa, gli inviti e tutto quanto, richiede molto tempo e attenzione, quindi anche se poi si corre un po’ cominciando per tempo si può organizzare tutto per bene.
Da cosa cominciare se non dai vestiti per lei e per lui, i pezzi più importanti di tutta la cerimonia.
LEI: L’abito da sposa rappresenta da sempre e in quasi tutte le culture uno degli elementi più importanti della cerimonia. Ancora oggi la maggior parte delle spose non rinuncia all’abito bianco classico con il velo che fin da bambine hanno sognato.
Non sono poche comunque le donne che invece preferiscono un abito più attuale.
L’abito da sposa è chiamato a rappresentare la personalità della donna che lo indossa, in armonia con la corporatura e con lo stile della cerimonia. Un’analisi della propria persona aiuterà ad individuare i punti da valorizzare e i difetti da nascondere.
Adatto a tutte le figure è il modello ”princesse”, l’abito svasato per eccellenza dalla linea scivolata sui fianchi , si possono modulare l’ampiezza del corpino e della gonna in modo da rendere armonica la figura. Il tubino è semplice e lineare nella struttura, si sceglie più o meno attillata, a seconda della silhouette si impreziosisce con tessuti ricercati e scolli particolari.
Il trend più attuale sembra essere quello che suggerisce un nuovo romanticismo che si traduce in abiti dalla semplicità ricercata e di ispirazione di stili di altre epoche.
Colore tradizionale è il bianco, anche se oggi sono molto apprezzati il panna, l’avorio, lo champagne e i colori pastello.
LUI: L’abito per lui può essere un tight o un frac a seconda dell’ importanza della cerimonia o un completo classico di colore grigio o nero, a cui viene abbinata una cravatta in tinta e una camicia bianca.
Le scarpe e le calze sono nere o di colore scuro. Nel taschino della giacca può essere applicato un fiorellino uguale a quello del bouquet della sposa.