Si tratta di due donne che coltivavano terreni TORINO, 3 DICEMBRE – La Procura di Torino ha aperto un’inchiesta su due decessi per mesotelioma pleurico avvenuti in Val Susa presumibilmente a causa della presenza di amianto nell’aria.

Secondo analisi epidemiologiche svolte dall’Arpa, le due donne coltivavano terreni nelle frazioni di Jouvenceaux di Sauze d’Oulx e San Marco di Oulx e non avrebbero svolto altre attivita’ che avrebbero potuto esporle all’amianto.

La causa ipotizzata riguarda la presenza di rocce amiantifere che si sarebbero sbriciolate durante la lavorazione dei campi. (ANSA). Ultime notizie