Il deputato di Giaveno è più ricco di Alfano: 209.696 euro all’anno Nelle dichiarazioni dei redditi dei nostri parlamentari – pubblicate in questi giorni e rese note sul web – si scoprono interessanti curiosità. Ad esempio che il deputato giavenese Osvaldo Napoli risulta essere più ricco di Angelino Alfano, leader del suo partito (il Pdl).

Napoli infatti nel 2010 ha dichiarato un reddito di 209.696 euro (circa 17.400 euro al mese), mentre Alfano si “ferma” a 169.317 euro annui (circa 14.000 euro mensili). A livello locale, Napoli supera anche il parlamentare pinerolese Giorgio Merlo, del Pd, che ha dichiarato un reddito di 127.779 euro, e il senatore Lucio Malan, suo compagno di partito (170.896 euro). Così come il deputato del Pd Stefano Esposito, acerrimo “nemico” dei No Tav, che dichiara un reddito di 122.483 euro (poco più di 10.000 euro mensili). Apprezzabile che l’attuale sindaco di Valgioie abbia scelto di rendere pubblici i propri redditi dichiarati, come spiega anche nell’intervista in pagina. A livello nazionale, se Berlusconi è comunque irraggiungibile, con un reddito annuo di circa 48 milioni di euro, il deputato giavenese invece risulta essere più ricco di Umberto Bossi, leader della Lega Nord, che nel 2010 ha dichiarato 124.871 euro.

Comunque sia, Napoli risulta avere un reddito al di sopra della media di tutti gli inquilini di Camera e Senato, che nella maggior parte dei casi dichiarano circa 130.000 euro annui. La lunga esperienza politica e in parlamento ha giovato all’ex sindaco di Giaveno, che rispetto al 2007 ha avuto un balzo di circa 54.000 euro. Infatti nella dichiarazione dei redditi 2008 (riferita al 2007) Napoli dichiarava un reddito di 156.668 euro, mentre nel 2010 è salito a 210.826 euro. Una crescita progressiva, tenendo conto che nel 2008 dichiarava 195.032 euro, e nel 2009 208.552 euro. Denaro a parte, non ci sarebbero invece novità sulla variazione patrimoniale. Napoli rimane fermo a quanto dichiarò sempre nel 2008: quattro case di proprietà, rispettivamente a Giaveno, Sauze d’Oulx, Bardonecchia e Diano Marina, in Liguria.

Un’altra curiosità: nel 2008 il parlamentare ha anche presentato il rendiconto della campagna elettorale, dichiarando di aver speso circa 16.000 euro per la diffusione di volantini, inserzioni, serate elettorali, personale utilizzato, ecc. Osvaldo Napoli