Giovedì 8 il presidente della Provincia è intervenuto alla cerimonia di restituzione dell’opera L’opera “La Vergine del Rosario”,dell’artista piemontese Giovanni Antonio Molineri è tornata nella chiesa di S.Giorgio Martire di Reano, dopo un lungo periodo di assenza in cui il dipinto è stato restaurato dagli esperti del Centro per restauro “La Venaria Reale”. La Provincia di Torino ha infatti promosso il progetto di recupero e valorizzazione del patrimonio artistico dei Comuni del territorio,
partito nel 2007. Sono stati 111 gli interventi selezionati per un totale di 71 comuni, questi interventi sono stati scelti per ordine di priorità , tra questi “La Vergine di Reano” che ha ottenuto la totale copertura dei lavori di restauro. Per celebrare il ritorno del dipinto si è tenuta una cerimonia ufficiale a Reano giovedì 8 luglio ha cui ha partecipato anche il presidente della Provincia Antonio Saitta, accolto dall’amministrazione reanese e dal sindaco Celestino Torta. L’aspetto religioso è stato sottolineato dal parroco Don Carlo Franco che ha ricordato il significato dell’evento sia dal punto di vista artistico che per la comunità  religiosa, altri relatori sono intervenuti alla cerimonia come il direttore artistico della Sovrintendeza Beni artistici del Piemonte Claudio Bertolotto e la restauratrice Valentina Bertolotto. Il restauro è durato diversi mesi ma ora l’opera di Molineri è visibile nella chiesa di S.Giorgio a Reano. reano vergine rosario