San Colombano. Domenica scorsa la borgata è tornata a vivere C’era un tempo in cui pi๠di 60 famiglie vivevano in questa soleggiata borgata, così come avveniva in tanti altri borghi montani.
Oggi i paesi alpini sono sempre pi๠deserti e solo in queste occasioni si possono rivivere alcuni di quei momenti di un tempo con la borgata che si rianima e si riempie di gente.
Si rivedono strumenti antichi, ma non troppo, mestieri abbandonati o che così come erano non esistono pià¹. E’ un bel passo indietro verso un passato non troppo lontano ma sicuramente pi๠“naturale” dove le nostre comodità  non c’erano ma non è detto che per questo si vivesse peggio.
Si riparano le “lese” per caricare il fieno, si lavano i panni al lavatoio e senza acqua calda, si fila e carda la lana per preparare i vestiti e il ferro si lavora a mano con arte e pazienza come quella necessaria a preparare le ceste mentre si fissano su tela le immagini, il tutto accompagnati da buona musica e pizze “giganti”. Un momento della manifestazione