Donatori da 50 anni. Incoraggianti i dati forniti dal presidente S.AMBROGIO – Grande giornata domenica 11 settembre per i donatori di sangue della Fidas santambrogese.

Dopo le due serate precedenti, dedicate al concerto e cabaret, la mattina dell’11 settembre in molti hanno preso parte alla Messa: direttivo, donatori attivi e quiescenti, associazioni locali, il vicepresidente regionale Giuseppe Bonetto, le Fidas di molti paesi della zona, nonché le Avis di Giaveno e di Fenis (Aosta).

Dopo la funzione, il corteo, accompagnato dalla Filarmonica S.Ambrogio, è partito alla volta del “Cippo del Donatore” che, da vent’anni, è collocato nei giardinetti adiacenti il palazzo municipale.

a seguire l’inaugurazione ufficiale del “Largo del donatore” nella piazzetta antistante la farmacia.

E.R. Uno dei momenti dell'inaugurazione del alrgo donatori di sangue