Si tratta di un sondaggio a carotaggio continuo in verticale; la profondità  da rilevare è di circa 100 metri, il tempo di realizzazione previsto è di 3-5 settimane. Il primo sondaggio nella Valle di Susa della campagna di indagini promossa dall’Osservatorio Tecnico dovrebbe essere la perforazione denominata S65. Una approfondita scheda tecnica è disponibile sul sito ww.torino-lione.it. In essa si spiega che il luogo del sondaggio si trova su proprietà  Sitaf, nei pressi dello svincolo autostradale di uscita dalla Torino Bardonecchia (direzione Torino), in pratica nel piazzale antistante il centro direzionale dell’A32. L’obiettivo è la rilevazione degli “acquiferi nelle alluvioni” e dei “parametri geotecnici dei terreni attraversati”, attraverso successive prove in laboratorio. Si tratta di un sondaggio a carotaggio continuo in verticale; la profondità  da rilevare è di circa 100 metri, il tempo di realizzazione previsto è di 3-5 settimane. Nella zona sono previsti dal piano di monitoraggio anche altre indagini geognostiche. La trivella