Sabato 26 febbraio il sopralluogo degli Scout del Masci per fare le prove della tracciatura del percorso di valle Iniziano a vedersi i segni della Via Francigena. Dopo la presentazione sul grande palcoscenico della BIT di Milano, la Via Francigena della Valle di Susa inizia ad essere itinerario turistico pronto per essere affrontato da pellegrini ed escursionisti. I volontari del Masci si sono dati appuntamento con don Michele Dosio che li ha accompagnati nel sopralluogo. Armati di bombolette, vernice e stencil hanno fatto le prove della tracciatura del percorso di valle. Volontari del Masci provano la tracciatura della Via Francigena in Val di Susa