Tragedia sfiorata giovedì 17 marzo Tragedia sfiorata ieri sulle piste di Sauze d’Oulx. Poco dopo mezzogiorno si è staccata una slavina a quota 2400 metri dalle pendici del monte Triplex.

Cinque gli sciatori coinvolti, tutti di nazionalità  svedese.

La comitiva si è avventurata fuoripista alle spalle del rifugio La Marmotta, e quando il primo del gruppo ha tagliato il costone si è staccata la valanga che, secondo i soccorritori giunti sul posto, ha raggiunto un fronte di oltre 400 metri.

Fortunamente lo sciatore è riuscito a non farsi travolgere raggiungendo la pista sottostante illeso. I suoi quattro amici sono rimasti sulla cresta assistendo impotenti all’evento.

Subito è scattato l’allarme, sono intervenuti sul posto i soccorritori con i cani antivalanga che hanno provveduto alla “bonifica” della zona. foto Marco Gorlier