Solden, Austria: valsusini kappaò Giovanni Borsotti, che rompe un bastoncino al cancelletto di partenza, chiude
al 27° posto. Non si sono invece qualificate per la seconda manche Francesca Marsaglia e Camilla Alfieri.

Ha preso avvio la Coppa del mondo di sci alpino con l’ormai tradizionale due-giorni austriaca sul ghiacciaio austriaco del Rettenbach di Soelden.

Delusione, purtroppo, per quanto riguarda le donne, con la valdostana Federica Brignone, brillantemente al comando nella prima manche, fuori dopo sei porte nella seconda e con le nostre due portacolori di Valle, Francesca Marsaglia (Cesana-Sansicario) e Camilla Alfieri (Sestriere), non qualificatesi per la seconda manche, classificatesi rispettivamente al 39° e 44° posto.

Miglior piazzamento delle azzurre, la 19° posizione guadagnata da Irene Curtoni. In campo maschile le cose non sono andate affatto meglio.

Il rappresentante di Bardonecchia, Giovanni Borsotti, dopo una buona prima manche che l’ha visto piazzarsi al 24° posto, guadagnando così la qualificazione, ha concluso in 27° posizione, causa anche e soprattutto della rottura di un bastoncino al cancelletto di partenza.

Primi punti per lui, comunque, al debutto nella Coppa del Mondo 2011-2012, che siano di buon auspicio. Primo degli italiani è risultato Manfred Noelgg, 17esimo.

L’appuntamento con il circo bianco è ora programmato a Levi, in Finlandia, sabato 12 e domenica 13 novembre, con la disputa di due slalom speciali, maschile e femminile.

C’è la speranza di vedere all’opera due nostri atleti: Giovanni Borsotti (Bardonecchia) e Mattia Casse (Oulx).

Il circuito di Coppa Europa, invece, partirà soltanto il prossimo mese: quello maschile debutterà dal 8 al 10 novembre, a Reiteralm, in Austria (due discese ed un supergigante) mentre quello femminile andrà in scena il 23 e 24 novembre, a Ruka, in Finlandia (due slalom speciali).

C.T. Giovanni Borsotti a Solden