CAMPIONATI ITALIANI MTB DH – Sestriere 21-22 luglio 2012 Due splendide giornate di sole hanno accolto il Campionato Italiano di Mtb Downhill a
Sestriere, sulla ormai rinomata pista Down Tower del Monte Fraiteve. Il Bike Club Sestriere,
organizzatore dell’evento, ha visto premiati tutti i suoi sforzi con i 354 atleti iscritti ed i 328 al
cancelletto di partenza, record assoluto di partecipanti delle ultime edizioni della rassegna
tricolore. 76 le squadre presenti provenienti da tutta Italia, isole comprese.
Una località che piace ed una pista che entusiasma bikers e spettatori, con l’ampia visuale
offerta dal traguardo posto al centro del paese di buona parte dei 2 Km di discesa mozzafiato,
dai 2345 metri del monte Fraiteve ai 2035 del Colle di Sestriere (dislivello totale di 390
metri). Un tracciato non da “scendere” ma da “aggredire” reso tecnico e fisico dai
numerosissimi passaggi delle ultime giornate, questo il parere dei bikers all’arrivo.
Si laurea campione italiano di specialità per il terzo anno consecutivo, l’atleta del Team Pila
Black Arrows, Lorenzo Suding, con il tempo di 3’17.22, che precede di poco più di 2 secondi il
portacolori della Devinci Global Racing, Gianluca Vernassa, giovanissima promessa della Mtb
Downhill (3’.19.85). Terzo al traguardo, Claudio Cozzi del GT 360DEGREES con il tempo di
3’23.41.
Tra le donne bella rivincita per Elisa Canepa del Riviera Outdoor, 2° l’anno scorso a causa di
problemi meccanici, che si impone con il tempo di 3’58.88 sulla campionessa italiana in carica,
Alia Marcellini del Torpado Surfing Shop che chiude con 4’13.46; terzo gradino del podio per
Veronika Widmann del Egna Neumarkt con il tempo di 4’23.22.
Continua con questa due giorni l’inesorabile ascesa del Colle di Sestriere e della Pista Down
Tower nei cuori degli appassionati della disciplina e prosegue l’obiettivo dell’Alpi Bike Resort
di diventare una bike destination dove quantità e qualità dei percorsi si accompagnano ad una
serie di servizi di alto livello. Lorenzo Suding (foto Vito Aloisio)