Dopo Aosta, quelli del “Tsamin francoprovenzal” tornano a Susa SUSA- “Tsamin Francoprovensal”, non è ancora finita. Dopo l’avventura estiva, costituita dall’impresa del gruppo dei camminatori che hanno percorso 500 km a piedi attraverso le regioni in cui ancora si parla, o è viva, la lingua francoprovenzale, e che il nostro giornale ha seguito pressoché in diretta, l’associazione della Tsambra francoprovensal ritornerà  a Susa, esattamente domenica 26 settembre, in occasione della Fiera d’Autunno cittadina.

Approfondimento su La Valsusa N°34 di giovedì 9 settembre 2010 I francoprovenzali