Ecco quello che fanno gli Alpini in Afghanistan Sabato 12, presso la libreria Panassi di via Roma, un incontro particolare: quello con Mario Renna, maggiore degli Alpini, intervenuto per presentare il suo ultimo libro “Ring Road”, un vero e proprio diario sulla missione italiana in Afghanistan.

Introdotto dal ricercatore di storia locale Mario Tonini, autore egli stesso di pubblicazioni dedicate alle penne nere, il maggiore ha esordito dicendo: “Ho scritto questo libro perchè mi sembrava che la gente s’interessasse della missione soltanto nei momenti tragici, tralasciando tutto il resto”.

Dunque, l’intervento editoriale dell’ufficiale ha colto e riempito quel vuoto informativo che da sempre ha circondato le notizie più drammatiche provenienti da questo “fronte”, che per i media sono le sole a destare l’interesse ed a fare accendere i riflettori su quello che invece è una intervento complesso e delicato, costituito da migliaia di piccoli gesti quotidiani e concreti, tutti rivolti a dare una mano alle autorità civili e militari del paese asiatico, nella difficile opera di costruzione di un nuovo stato di diritto.

G.B. un momento della presentazione