Il sindaco Faore acquisterà le sale, e affiderà la gestione attraverso una gara pubblica. Sarà comprato anche il tappeto mobile per la pista di Clotes. SAUZE D’OULX – Potrebbe essere acceso il consiglio comunale di venerdì 23.
Tra i punti salienti la questione viabilità. Ben due petizioni sono state presentate in comune e quindi ora il consiglio dovrà prendere una posizione probabilmente definitiva in merito. Attendiamo di sapere se il consiglio tornerà sui suoi passi assecondando le richieste di una fetta di popolazione oppure se rimarrà sulle sue posizioni di partenza. Per ora nessuna indiscrezione trapela.
Da una parte il sindaco Faure che non parrebbe intenzionato a retificare le decisioni prese poco più di une mese fa. Dall’altra numerosi cittadini e la ferma opinione del suo vice Meneguzzi che auspica una retromarcia.
Un’altra questione interessante è quella riguardante il bilancio che prevede, tra le altre cose alcuni investimenti importanti per il Comune. Verrà acquistato il tappeto mobile già un uso presso la località Clotes e che fino ad ora è stato solo preso in affitto dal comune.
”Il tappeto mobile è stato letteralmente preso d’assalto e quindi abbiamo deciso di investire in questa struttura” ci spiega Mauro Meneguzzi. Il costo si aggira attorno ai 70 mila €. E finalmente il cinema tornerà a nuova vita.
Il Comune infatti acquisterà l’edificio che affiderà in gestione attraverso una gara dì appalto affinché le proiezioni che mancano ormai da troppo tempo a Sauze possano finalmente tornare.
Investimenti anche per il percorso del free ride con la collaborazione del consorzio forestale e 25 mila € per le piste da sci in intesa con Via Lattea ” la spesa per il percorso del free ride sarà molto utile – conclude Meneguzzi- perché si tratta ormai di una appuntamento estivo molto importante e molto partecipato per Sauze”. Faure sindacoSauze D'Oulx