Venerdì 29 in Comunità  Montana arriva la delibera No Tav. Il 4 o il 18 ottobre si riunisce a Roma il tavolo politico S.ANTONINO – Palestra strapiena lunedì 20 settembre per la serata informativa sulla Tav organizzata dal Comune di S.Antonino. Al tavolo dei relatori il sindaco Antonio Ferrentino e il tecnico di Polinomia Andrea Debernardi, entrambi beccati a pi๠riprese dai rimbrotti dei “movimentisti” e del sindaco di Chiusa San Michele Domenico Usseglio, che ha accusato il sindaco di S.Antonino di essersi adoperato per spostare l’interconnessione con la linea storica da S.Antonino a Vaie e Chiusa S.Michele. “Non è vero : si è difeso Ferrentino : e sfido chiunque a dimostrare il contrario”. Anzi,”quando ho capito che stavano progettando a Chiusa ho immediatamente telefonato a Domenico Usseglio per avvertirlo. Per noi è chiaro che l’interconnessione a Vaie-Chiusa é un danno per tutta la valle e non solo per due comuni”. Duro il giudizio sul progetto preliminare sulla Torino-Lione redatto da Ltf: “Siamo tornati indietro di 7 anni : ha detto il tecnico Andrea Debernardi : questo è un progetto pensato per l’alta velocità  passeggeri e non per il trasporto merci. Alla fine complicherà  i problemi dei trasporti invece di risolverli”. Una prova? Il fatto che durante la cantierizzazione dovrà  essere spostata la linea ferroviaria, la statale e, forse, addirittura fermato per un bel po’ di tempo il traffico ferroviario con inevitabili disagi per i pendolari.
“E’ stata capovolta la logica dell’Osservatorio che indicava nel nodo di Torino la vera criticità  da risolvere : ha detto Ferrentino : qui invece si comincia a scavare il tunnel di base”. Tutti d’accordo, alla fine, su una cosa: “Questo progetto deve essere contrastato”. A partire dalla manifestazione del 9 ottobre, con la marcia da Vaie a S.Ambrogio (“Ci sarò anch’io”, assicura Ferrentino). Ma anche dal Tavolo Politico di Palazzo Chigi che, il 4 o il 18 ottobre, vedrà  il confronto tra il Governo e i 16 sindaci toccati dalla Torino-Lione. E mercoledì 29 settembre alle 21, a Bussoleno si riunisce il Consiglio della Comunità  Montana Valsusa e Valsangone. In discussione la delibera contro il progetto sulla Torino-Lione proposta dal presidente Sandro Plano.
B.A. Tanta gente a S.Antonino alla serata sulla Tav Da sinistra: Andrea Debernardi, Antonio Ferrentino, Sandro Plano