Si tratta di due anziani di Bardonecchia che amministravano alcuni condomini Si buttano gi๠dal ponte di Exilles, quello utilizzato di solito per il bungee jumping. Stavolta però non si è trattato di un “gioco” ma di una tragedia.

Protagonisti due coniugi, Franco Allais e Verna Usseglio, entrambi di 62 anni, che hanno scelto di farla finita, martedì mattina, buttandosi insieme nel precipizio di 80 metri. I due (che avevano già  tentato il suicidio il giorno precedente), verso le nove del mattino, erano stati persino notati da alcuni automobilisti mentre camminavano sul ciglio della strada e qualcuno si è anche insospettito sulle loro intenzioni ma non è riuscito a intervenire in tempo.

Al suicidio hanno assistito alcuni testimoni, che si trovavano sulla strada per caso. Secondo il loro racconto, i due si sono lanciati dal ponte tenendosi per mano. I due anziani – si è saputo – vivevano a Bardonecchia dove svolgevano l’attività  di amministratori di condomini. I Carabinieri stanno verificando l’ipotesi secondo la quale all’origine del gesto potrebbero esserci motivazioni di carattere economico.

Sul posto sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco che hanno provveduto
a recuperare i corpi che sono stati trasferiti nella camera mortuaria dell’ospedale di Susa L'elicottero dei Vigili del Fuoco durante il recupero dei corpo