Dopo le lamentele con l’Atl, i Comuni Olimpici faranno promozione da sè Dopo le critiche riguardo l’eccessiva centralizzazione promozionale su Torino, l’Atl unica presenterà l’11 settembre due nuovi prodotti turistici di promozione per l’imminente stagione invernale. Il primo, più importante, riguarda il club delle ”Alpi dell’Alta Valle Susa”, formato dai Comuni Olimpici di Sestriere, Bardonecchia, Cesana, Claviere, Pragelato e Sauze d’Oulx e la Comunità Montana Alta Valle, che con un budget di circa 400.000 euro faranno una promozione differenziata rispetto al resto del territorio dell’Atl. Fin dall’unione delle tre agenzie turistiche locali, i Comuni Olimpici hanno sempre chiesto a Saitta una promozione differenziata rispetto a Torino, alla Bassa Valle Susa e al Canavese, che valorizzi le peculiarità montane della neve e dello sci. Le Alpi dell’Alta Valle Susa offrono 18.000 posti letto, ed oltre 500 km di piste da discesa, innevate artificialmente al 60 %. La novità di questo progetto promozionale consiste nel coinvolgimento diretto di enti privati e non, che hanno finanziato il club: le società degli impianti Via Lattea e Colomion, la fondazione postolimpica Top, la Sitaf e la Sagat, che gestisce l’aeroporto di Torino. Al nuovo club aderiscono ad oggi circa 40 strutture ricettive, tra hotel, case per ferie, campeggi e bed & breakfast. Per promuovere il nuovo prodotto ”Le alpi dell’Alta Valle Susa”, sono già state realizzate una brochure promozionale ed un catalogo, che contengono la presentazione delle singole località altovalsusine, i prezzi degli ski pass, le scuole di sci, le tariffe di pernottamento presso le strutture aderenti, ecc. Entrambi i materiali saranno validi fino alla fine della stagione invernale (18 aprile 2009) e distribuiti presso gli uffici di informazione turistica. La brochure sarà stampata in 50.000 copie in italiano, 15.000 inglese, 5000 francese, 5000 spagnolo e 5000 russo. Mentre il catalogo commerciale sarà distribuito in 45.000 copie. Sarà fatta anche una promozione su internet (tramite i siti Expedia Italia, Expedia Uk e Voyages-sncf Francia) e tramite redazionali, che saranno pubblicati a novembre e dicembre su otto riviste nazionali e del settore (Corriere della Sera Magazine, I Viaggi del Sole 24 Ore, Montebianco, Dove, ecc.). Infine, sarà realizzato e proiettato uno spot di 15 secondi nei cinema Warner del nord Italia e della Sicilia, nei mesi di dicembre e gennaio.