Venerdì 23 gennaio è stato aperto al traffico il ponte sulla SS 25 a Bussoleno, abbattuto dopo l’alluvione del maggio 2008 BUSSOLENO – Venerdì 23 gennaio, alle ore 11, è stato riaperto al traffico il ponte di Foresto, sulla strada statale 25, che era stato demolito nel maggio scorso su ordine del sindaco di Giuseppe Joannas, per evitare la piena del rio Rocciamelone. I lavori sono stati finanziati dall’Anas ed eseguiti dalla locale Impresa Edile Suppo. Il collaudo della struttura è avvenuto nella giornata di giovedì 22. La bretella provvisoria che era stata istituita per ovviare all’interruzione, e quindi asfaltata a questo scopo, non è pertanto più percorribile. Il tratto d’asfalto che tagliava il prato sarà dunque smantellato, e restituito al privato che lo aveva momentaneamente ceduto per consentire il transito delle auto. Il nuovo ponte ha la caratteristiche di un intervento definitivo, mentre quello che l’Anas aveva realizzato dopo la piena del ’77 era stato dichiarato provvisorio. Non essendoci poi stati, nel lungo intervallo di tempo, interventi sostanziali, la struttura non ha infatti retto all’alluvione della tarda primavera dello scorso anno. Obbligata, dunque, la scelta del primo cittadino di Bussoleno di fare intervenire le ruspe, dato il pericolo imminente, ed abbastanza tollerabili i tempi per ovviare al problema, tra l’intervento provvisorio e quello definitivo. Ponte nuovo sulla 25