Coppa del Mondo a Bardonecchia, seconda tappa con i bardonecchiesi Camilla e giovanni Borsotti Niente qualifiche il sabato (per l’ennesima abbondante nevicata) nella seconda tappa della Fis Carving Cup – World Edition, tenutasi a Bardonecchia. Tutte le prove si sono pertanto svolte nella giornata di domenica 25 gennaio, coronata dal sole, davanti ad uno scarso pubblico (peccato). Si è scelto di rinunciare alle tradizionali semifinali per cui, dopo le eliminatorie, si sono disputate direttamente le finali per i migliori 10 uomini e 5 donne. Nonostante le precipitazioni nevose (sono caduti 80 centimetri di neve fresca in 48 ore), il terreno di gara è stato ottimamente preparato dagli organizzatori e le tanto temute vasche non si sono formate. Gara regolare, pertanto, con l’elvetica Melanie Burgener e l’azzurro Thomas Bergamelli, che bissano il successo ottenuto al Monte Bondone. La beniamina locale, Alessandra Merlin, si è classificata ancora seconda (lo stesso piazzamento della gara d’esordio) a 31 centesimi di punto dalla rivale. Terza, a sorpresa, un’altra svizzera: Jeanette Arnold, che ha saputo approfittare del passo falso della slovena Ana Teuc, finita al quinto posto, dietro anche alla sua connazionale Spela Turk. Tra gli uomini si piazza al secondo posto Giancarlo Bergamelli (fratello di Thomas), terza posizione per Matteo Vatua. In gara, per la Coppa Italia (disputata al termine della Fis Carving Cup), si sono presentati i due azzurri bardonecchiesi dello sci alpino, i cugini Camilla e Giovanni Borsotti, che hanno vinto le rispettive categorie. Le fasi finali della gara di Coppa del Mondo saranno trasmesse su Sky Sport 2, venerdì 30 gennaio, a partire dalle ore 17,30. Prossimo appuntamento mondiale, il 7 e 8 febbraio a San Martino di Castrozza. Ricordiamo, inoltre, l’altra tappa valsusina in programma sabato 28 febbraio e domenica 1° marzo, a Sauze d’Oulx. Bardo Buergener