sestriere150 studenti di diversa provenienza, una decina di professori e tutor, 5 sessioni di lezione sul tema delle periferie e aree urbane da riqualificare: questo il programma dell’annuale Summer School organizzata a Sestriere dall’Alta Scuola Politecnica, in cui confluiscono il Politecnico di Torino e il Politecnico di Milano.

La prima lezione, in programma lunedì 20 luglio, sarà interamente dedicata a Mirafiori e ai progetti e metodi di recupero di quella che un tempo era una zona totalmente industriale e oggi riversa in difficili condizioni socioeconomiche. Partendo dalla costatazione della scarsità di investimenti sia pubblici sia privati, TNE Torino Nuova Economia illustrerà come sta conducendo il piano di riqualificazione delle aree dismesse da FIAT, di cui è responsabile: un metodo basato sul consolidamento economico della società e, in parallelo, sulla rivitalizzazione delle aree attraverso la vendita di lotti per l’insediamento di attività, il dialogo con il territorio e il coinvolgimento dei professionisti delle rigenerazioni urbane in un concorso di idee per l’utilizzo temporaneo di edifici post industriali.

Le lezioni proseguono fino a venerdì sui temi della trasformazione fisica dei luoghi, della ricucitura urbana e della compensazione passiva, sul ruolo ‘attivo’ degli investitori e sugli interventi realistici e che aggregano forme di investimento diverse da quelle tradizionali, sotto la guida dei professori Alessandro Armando e Luigi Buzzacchi del Politecnico di Torino e Marzia Morena del Politecnico di Milano.

http://aspsummerschool.wix.com/mirafiori-reframed