Alessio Ciacci

Alessio Ciacci

La notizia è clamorosa. La Camera di Commercio di Torino ha bocciato la nomina del lucchese Alessio Ciacci alla presidenza dell’Acsel Valsusa, l’azienda che si occupa della raccolta rifiuti. Il motivo: il neo presidente non ha formalmente firmato (e consegnato) l’accettazione dell’incarico. Di qui la decisione della Camera di Commercio di respingere l’istanza sulla nomina del presidente che, a questo punto, dovrà essere rivotato dall’assemblea degli azionisti, cioè dai sindaci dei Comuni della Valle di Susa.

Proprio oggi, giovedì 29, l’assemblea dell’Acsel si riunisce a Susa per deliberare in merito ai poteri da attribuire al nuovo presidente. Difficile che proceda alla rielezione di Alessio Ciacci, visto che il punto non è all’ordine del giorno e che non può essere aggiunto ai lavori dell’assemblea senza la presenza e il consenso di tutti i soci.

Insomma, la telenovela Acsel pare ancora lontana dall’ultima puntata.