La conclusione dell’opera era prevista per fine luglio Il presidente della Provincia, Antonio Saitta, a fine febbraio era venuto con il direttore provinciale alle grandi opere ad effettuare un sopralluogo al cantiere di via Valdellatorre dove erano iniziati i lavori del sottopasso che andrà  a completare la variante alla statale 24. In quell’occasione c’era stata la solenne promessa che il cantiere avrebbe terminato i lavori a luglio e che Saitta si sarebbe impegnato ad effettuare due nuovi sopralluoghi di controllo. Ad oggi la situazione è in stallo. Il cantiere per la realizzazione del sottopasso di via Valdellatorre come si presenta in questi giorni