È segusino il nuovo responsabile della Zona Scout Valsusa

È un capo segusino il nuovo responsabile della Zona Scout Valsusa, eletto circa un mese fa dai membri delle nove comunità capi (Bardonecchia, Susa, Bussoleno, S.Antonino, Condove, Almese, S.Ambrogio, Avigliana e Ferriera) e che è andato ad affiancare la responsabile già in carica da tre anni, Eleonora Marchioni, del gruppo di Sant’Antonino. Lui è Michele Pelissero, classe ’82, “della generazione di Antonio Cassano”, commenta. Di professione programmatore, sposato con Maia Justesen (altra capo scout), attualmente è capogruppo del Susa 1° con Irene Bologna. Lo abbiamo incontrato per fare il punto sullo scoutismo valsusino. Partiamo dalle cifre: quanti sono i...

Leggi

Avigliana, al via i lavori della Casa per Ferie

Inizieranno nei primi giorni di maggio i lavori di riqualificazione e manutenzione della Casa per ferie del Conte Rosso. A effettuarli sarà il Comune, con l’appalto dei lavori dato all’impresa edile Sbit di Santena che se lo è aggiudicato con un ribasso del 28,974%. In un primo tempo si voleva affidare la sistemazione della struttura a persone disposte a eseguire i lavori, ma la gara era andata deserta e l’amministrazione ha dovuto rivedere il progetto con un investimento di 160mila euro, di cui oltre 130mila per lavori. In particolare sarà rimessa a posto la struttura interna, saranno sistemati gli infissi, e...

Leggi

La Valle di Susa e Torino unite per festeggiare il 359esimo compleanno dei Granatieri

Nella mattinata dello scorso 18 aprile a Torino, presso il Comando per la  Formazione e Scuola di Applicazione dell’Esercito, il colonnello Massimo Siragusa (già comandante del 1° reggimento granatieri di Sardegna in Roma, ora nello staff di comando della scuola di applicazione nel capoluogo piemontese) ha radunato gli ufficiali granatieri del quadro permanente e allievi, nella saletta «Principe Eugenio» della sala convegno, per un aperitivo commemorativo in occasione della ricorrenza del 359° anniversario della costituzione del “Reggimento Guardie”, il primo reparto permanente d’Europa, da cui i “Granatieri di Sardegna” discendono in linea diretta. Hanno onorato il convivio della loro...

Leggi

Susa ha marciato per la Pace

Un centinaio i partecipanti alla Marcia di preghiera Insieme per la Pace, organizzata dall’Azione Cattolica diocesana, in collaborazione con le altre chiese e fedi presenti sul territorio, domenica 22, per le vie della città di Adelaide, senza esibire bandiere o scandire slogan. Si è cominciato alle 18, al salone monsignor Rosaz, ascoltando la testimonianza di un relatore d’eccezione, Kossi Komla-Ebri, medico originario dello stato africano del Togo e residente ad Erba, nonché autore di un libro molto interessante, dal titolo “Imbarazzismi”. Di fronte a circa 180 persone, Kossi ha raccontato la sua esperienza esprimendo alcuni concetti molto chiari, anche...

Leggi

Una ragazza colombiana a Caselette

Il suo nome non è dei più facili da leggere, ma dopo qualche tentativo si arriva ad una pronuncia accettabile o quantomeno lei, con un sorriso, te la fa passare, bontà sua. Xiomara Quiroz Camelo è una simpatica fanciulla colombiana di 18 anni, originaria di Granada, una cittadina colombiana di circa cinquantamila abitanti. È approdata qualche giorno fa a Caselette su invito ed è ospite da chi l’ha adottata a distanza durante il suo percorso di studi tramite Operazione Uribe, la onlus che aiuta diverse missioni cristiane in più continenti. Come due suoi fratelli prima di lei, Xiomara ha infatti beneficiato...

Leggi